Nostro Figlio
FocusJunior.it > Iniziative e eventi > Riparte la Bebe Vio Academy: pronti alla sfida?

Riparte la Bebe Vio Academy: pronti alla sfida?

Stampa
Riparte la Bebe Vio Academy: pronti alla sfida?
Nike

L'Academy d'inclusione sportiva promossa da Bebe Vio insieme a Nike torna con un ricco programma di attività che consentiranno a ragazzi con disabilità fisiche di praticare cinque diversi sport insieme ad altri coetanei senza disabilità

Dopo il successo dell'anno scorso, la Bebe Vio Academy riapre i battenti per una nuova stagione all'insegna dello sport e del divertimento. Martedì 20 settembre infatti, la plurimedagliata schermidrice ha presentato al Centro Sportivo Iseo di Milano la seconda edizione dall'Academy rivolta a giovani con disabilità fisiche (amputati, persone in carrozzina e cerebrolesi) e ai giovani senza disabilità che vogliano sperimentare alcune discipline sportive nella versione paralimpica.

All’evento di inaugurazione del secondo anno, insieme a Nike e Bebe, hanno partecipato gli atleti di art4sports Riccardo Cattaneo, Ephrem Bona, Chitra Ranieri e Sara Baldo, l’atleta paralimpica Monica Contrafatto e i coach dell'Academy capitanati da Giuseppe Cerqua, allenatore e "fratellone" di Bebe.

«Oggi è ufficialmente iniziato il secondo anno della Bebe Vio Academy!» Dichiara Bebe Vio, che continua «La cosa che mi piace tanto è vedere come in questa prima fase cambia, in davvero pochissimo tempo, il modo in cui i bambini senza disabilità si relazionano con quelli con disabilità. In un primo momento sembra quasi cerchino di prendersi cura. Poi però quando si inizia a giocare e capiscono che se a un bambino con disabilità dai i giusti ausili è perfettamente in grado di tenere testa all’altro, avviene una sorta di trasformazione e si inizia a vedere competizione da entrambe le parti. Questo è lo sport integrato ed è una figata che tutti dovrebbero vedere e provare».

Bebe Vio Academy
Il saluto della Bebe Vio Academy

Che cos'è la Bebe Vio Academy?

L'Academy la prima accademia italiana pluriennale di attività multi-sportive per i ragazzi dai 6 ai 18 anni. L'iniziativa è gestita da art4sport Onlus, l’associazione fondata dalla campionessa mondiale di scherma Bebe Vio e dai suoi genitori che si occupa di progettare e finanziare protesi e ausili che permettano anche a persone con disabilità di poter praticare lo sport.

Nata lo scorso anno anno e premiata dalla partecipazione entusiasta di circa 50 bambini e ragazzi, la Bebe Vio Academy vuole che lo sport diventi un mezzo di cambiamento integrazione per tutti quei giovani che vogliono mettersi in gioco, sia superando alcune difficoltà fisiche, che confrontandosi con realtà diverse dalla propria.

Come funziona la Bebe Vio Academy?

Grazie al riconfermato supporto e alla collaborazione del Comune di Milano, MilanoSport e il CUS Milano, gli iscritti all'Academy potranno partecipare alle attività che si svolgeranno da ottobre a fine maggio. I giorni delle sessioni saranno il martedì e il giovedì pomeriggio tra le 15 e le 19, nei due centri sportivi milanesi Pala Iseo e Bicocca Stadium.

In questi pomeriggi di sport, gli atleti saranno seguiti da bravissimi coach nella pratica di ben cinque discipline sportive: sitting volley, atletica, basket in carrozzina, calcio e scherma

Un altro appuntamento importante all’insegna dello sport inclusivo, è la seconda edizione di WEmbrace Sport, il grande evento sportivo con finalità benefica che mette in sfida campioni olimpici e paralimpici, organizzato da Bebe Vio e art4sport in programma ancora una volta all’Allianz Cloud di Milano, per lunedì 10 ottobre a partire dalle ore 20.00. I biglietti per poter assistere all’evento sono già disponibili su ticketmaster.it.

Come ci si iscrive alla Bebe Vio Academy?

Per le nuove iscrizioni e tutte le informazioni della BebeVioAcademy, clicca questo link: www.bebevio.com/academy/#iscrizioni