Donna Moderna
FocusJunior.it > Scienza > Spazio > Pianeti > NameExoWorlds, come chiamiamo il nuovo pianeta? Ecco le tre opzioni finali

NameExoWorlds, come chiamiamo il nuovo pianeta? Ecco le tre opzioni finali

Stampa
NameExoWorlds, come chiamiamo il nuovo pianeta? Ecco le tre opzioni finali
Shutterstock

Dopo l'annuncio dell'iniziativa INAF, sono state oltre 600 le proposte per dare il nome all’esopianeta HD102195b e alla stella attorno alla quale orbita: ora è tempo di scegliere tra le tre finaliste!

NameExoWorlds è un concorso mondiale per trovare il nome a stelle e pianeti molto esterni al nostro Sistema Solare. L'iniziativa, organizzata per festeggiare il centenario dell’Unione astronomica internazionale (IAU), doveva servire da "aggancio" per avvicinare più persone possibili al mondo della scienza e dell'astronomia. E il successo è stato quello sperato!

Infatti quando lo scorso giugno l'INAF, l'Istituto Nazionale di AstroFisica, ha aperto i battenti del NameExoWorlds Italia, un'autentica folla di ragazzi, curiosi e appassionati delle stelle si è fiondata a proporre i nomi da assegnare all'esopianeta Hd 102195 e alla sua stella.

Oltre 600 proposte sono state avanzate e votate e ora è tempo di scegliere tra le tre finaliste.

MA PRIMA, QUALCOSA SULL'ESOPIANETA...

Hd 102195b si trova a una distanza di circa 95 anni luce dal Sistema solare ed è composto da una stella di tipo spettrale K0V, con una temperatura superficiale leggermente inferiore a quella del nostro Sole, e dal pianeta Hd 102195b. Quest’ultimo impiega solo quattro giorni per ruotare attorno sua stella madre ed è stato scoperto nel 2005 grazie all’utilizzo della tecnica delle velocità radiali. Hd 102195b ha una massa stimata pari a circa la metà di quella di Giove e si ritiene che sia un pianeta gassoso di tipo gioviano caldo (FONTE: INAF)

I MAGNIFICI TRE

Le proposte sono state suddivise suddivise in tre categorie: under 14, over 14 e astrofili/astronomi. Tutte le proposte sono state valutate e valutate dalla commissione NameExoWorlds Italia, la quale è infine giunta a selezionare le migliori tre. Ecco le accoppiate:

  • Lete (pianeta) e Flegetonte (stella): i nomi sono ispirati ai due fiumi infernali citati anche da Dante Alighieri nella Divina Commedia.
  • Denarius (pianeta) e Aureus (stella): sono i nomi di due monete che circolavano nell'Antica Roma. Denarius era una moneta d'argento, mentre Aeurus era d'oro.
  • Arlecchino (pianeta) e Pulcinella (stella): l'ultima coppia trae ispirazioni dalle tipiche maschere italiane di Bergamo (Arlecchino) eNapoli (Pulcinella).

QUALE PREFERITE? PER VOTARE, BASTA CLICCARE SUL LINK DELL'INAF. C'È TEMPO FINO AL 10 NOVEMBRE!