Focus.it

FocusJunior.it

FocusJunior.itIniziative e eventiLa Marathon Pour Tous alle Olimpiadi 2024: la gara a cui tutti possono partecipare

La Marathon Pour Tous alle Olimpiadi 2024: la gara a cui tutti possono partecipare

Stampa
La Marathon Pour Tous alle Olimpiadi 2024: la gara a cui tutti possono partecipare
Getty Images

La Marathon Pour Tous sarà, come dice la parola, una maratona aperta a tutti che si correrà nello stesso giorno e lungo lo stesso percorso di quella ufficiale: è la prima volta nella storia.

Per la prima volta nella storia, tutti potranno partecipare alla maratona delle Olimpiadi. A Parigi 2024 si correrà infatti la Marathon Pour Tous che verrà disputata lo stesso giorno e lungo il medesimo percorso di quella ufficiale. È aperta ad atleti non professionisti, ragazzi dai 16 anni in su, persone con disabilità e chiunque voglia provare il brivido di prendere parte ai Giochi olimpici e paralimpici.

La data fissata per l'appuntamento è il 10 agosto 2024 e i percorsi a disposizione dei maratoneti saranno due. Il primo, lungo esattamente 42.195 chilometri (come la maratona vera e propria), accoglierà 20,024 corridori che dovranno avere dai 20 anni in su. La partenza è prevista per le 21:00 in punto. Più corto invece il secondo percorso, lungo 10 chilometri e aperto sempre allo stesso numero di runners, ma questa volta potranno anche non essere maggiorenni. La partenza in questo caso è fissata per le 23:30.

Come mai così tardi? Per evitare di correre sotto il sole e con il caldo torrido previsto a Parigi per quei giorni, durante i quali si attende un'ondata di calore intensa. Purtroppo, stiamo vivendo le conseguenze del cambiamento climatico e tra queste ci sarà anche un diverso modo di vivere gli ambienti esterni e di praticare attività fisica di giorno.

I percorsi comunque sono entrambi davvero suggestivi. Il primo inizia dal piazzale dell'Hôtel de Ville e prosegue fino all'Esplanade des Invalides. Gli atleti passeranno attraverso alcuni dei luoghi più suggestivi e ricchi di storia della capitale francese. Tra questi ci saranno, il palazzo Garnier, un teatro d'opera, il museo del Louvre, il più famoso della città, il castello di Versailles, dove il re e la regina hanno vissuto fino alla Rivoluzione francese, e la Tour Eiffel

Per chi correrà invece i 10 chilometri si prevede naturalmente un percorso più breve, ma che inizierà e terminerà negli stessi luoghi del primo. I vincitori, ma anche tutti i partecipanti, riceveranno una medaglia speciale al loro arrivo.

Per qualificarsi a questo evento storico, tutti i maratoneti hanno partecipato a una gara virtuale attraverso l'app Marathon Pour Tous che ha permesso loro di guadagnare punti in diversi modi: running, passeggiate e completando sfide che prevedevano una certa quantità di attività fisica al giorno. Inoltre, sono stati organizzati degli eventi a partire dalla Giornata Olimpica del 23 giugno 2019 che aveva lo scopo di far conoscere meglio al pubblico le discipline paralimpiche.

Tra i finalisti di tutte le sfide sono stati poi sorteggiate circa 40mila persone che hanno ricevuto il pettorale ufficiale della Marathon Pour Tous. Ma anche chi non si è qualificato potrà prendere parte all'evento in qualsiasi parte del mondo in cui si trovi, grazie all'iniziativa digitale Marathon Pour Tous Connecté.

Davvero un'ottima idea coinvolgere tutti nella gara più prestigiosa e rappresentativa delle Olimpiadi. Questo è il vero spirito dei Giochi, avvicinare persone di culture diverse tra loro nel nome dello sport, della sana competizione e soprattutto del divertimento!

FONTE: Olympics.com

CATEGORY: 1