ApritiBorgo a Campiglia Marittima, la Toscana magica dell'arte di strada

 Stampa
apritiborgo-fj
Facebook/Apriti Borgo

Dall'11 al 15 agosto il bel borgo di Campiglia Marittima ospita la dodicesima edizione di “ApritiBorgo”, un'appuntamento imperdibile per i migliori artisti di strada. Band, street band, giocolieri, funamboli, poeti e ballerini: un vero sogno ad occhi aperti!

Arte, sogno e magia per cinque giorni, in un borgo splendido e fra i più belli d'Italia.

 

Cinque giorni in cui l'arte di strada fa sognare i più piccoli e fa tornare bambini gli adulti. E' difficile da descrivere ciò che accadrà anche quest'anno per la dodicesima edizione di “ApritiBorgo” nel paese medievale di Campiglia Marittima, in Val di Cornia, in provincia di Livorno.

Un borgo medievale di straordinaria bellezza che si anima dall'11 al 15 agosto con band, street band, giocolieri, funamboli, poeti, ballerini e ballerine, equilibristi, marionette, illusionisti, mangiafuoco, maghi e di tutto un po'.

 

Tra maschere, odori e sapori delle prelibatezze enogastronomiche del luogo e della zona, ogni giorno, dal tardo pomeriggio fino a dopo mezzanotte, si esibiranno decine di artisti provenienti da tutta Italia e dall'estero.

Un sogno ad occhi aperti

Saranno migliaia i visitatori di quest'evento unico, che unito al festival ormai trentennale di “Mercantia” a Certaldo (la città di Boccaccio) fa della Toscana il palcoscenico più grande d'Italia per l'arte di strada.

Dalle vie e dagli angoli del borgo antico, gli spettacoli si dirameranno per tutto il paese, perfino sulle scale e ai piedi dell'antica Rocca da cui si può ammirare tutta la Val di Cornia con le colline e il mare.

artista-apritiborgo-fj
| Facebook/Apriti Borgo

Tutto il paese sarà illuminato da luci e torce infuocate, con musiche che si incrociano nell'aria e che intersecandosi creano note uniche e sognanti, tra un incontro casuale con un clown e le mostre di pittura e fotografia, i cartomanti che cercheranno di carpire i segreti di grandi e piccini e scoprire il loro futuro, i contorsionisti che si cimenteranno in numeri impossibili, i funamboli che cammineranno sopra le vostre teste, i trapezisti e le trapeziste ad altezze vertiginose sopra le piazzette del borgo medievale e al livello delle persiane delle abitazioni.

 

Ma il viaggio fantastico continuerà ogni attimo, perché arriveranno i cantastorie ad improvvisare melodie guardandoti negli occhi, i poeti che declameranno a memoria intere opere antiche (come la Divina Commedia, ad esempio), geniali installazioni, mimi che sembrano scendere dalle nuvole e che danno l'impressione di toccare e afferrare cose e oggetti inesistenti, gli inventori di storie inscenate con le ombre cinesi, i comici che sanno fare di tutto e soprattutto far ridere e meravigliare, gli artisti circensi con i loro monocicli e gli uomini sui trampoli girovagando per il borgo.

In mezzo a tanta fantasia, anche i visitatori vi sembreranno folletti o essere fantastici!

 

Per chi voglia farci un salto, vi invitiamo a visitare il sito del Comune di Campiglia Marittima e soprattutto il sito dell'evento: http://www.apritiborgo.it

09 Agosto 2017
Non ci sono ancora commenti!
Per poter aggiungere un commento fai login oppure registrati!