Pizze pazze e strane nel mondo

 Stampa
cioccolato

Con gli spaghetti, alle cicale, ripiena di pollo e al cioccolato: il giro del mondo... in pizzeria.

Ogni giorno, in Italia, in pizzeria si preparano e si vendono circa 5 milioni di pizze. Vale a dire circa 155 milioni di pizze al mese! Ogni anno, quindi, solo nel nostro Paese sono un miliardo e 860 milioni le pizze consumate in pizzeria o consegnate a domicilio.

 

Negli Stati Uniti, invece, le pizze fresche preparate e vendute in un anno sono tre miliardi, un miliardo quelle surgelate. Sono tantissime vero?

 

Non solo margherita

Oltre alle pizze normali, però, in giro per il mondo  esistono anche un sacco di pizze strane. Per non dire altro. Guarda, nella fotogallery, alcune delle pizze più strane e disgustose!

 

L'articolo continua dopo la fotogallery
 

La fantasia dei produttori (stranieri) di pizza si sbizzarrisce in una miriade di ricette curiose o assurde. Prendi per esempio la pizza Happy Meal di McDonald: è fatta con snack di pollo, patatine, hamburger e, naturalmente, formaggio. In Italia però non si trova (per fortuna).
 

Per il Giappone invece Pizza Hut (una importante catena americana e mondiale di pizzerie) ha creato una megapizza: la  crosta è fatta di hot dog avvolto in pancetta e rotoli di formaggio fuso. Al centro si trovano piccoli  hamburger, mini panini al formaggio, salsiccia, pancetta, prosciutto, funghi, cipolla, pepe, aglio e salsa di pomodoro. La pizza viene servita con due condimenti: ketchup e sciroppo d'acero. Bleah!
Le pizze classiche possono invece cambiare forma e prendere quella di personaggi dei cartoon e del cinema: topolino, hello kitty e, per i più piccini, cuore o stella.
Infine c'è la pizza condita con sei varietà di caviale,  astice marinata al cognac, aragosta fresca, salmone affumicato scozzese, carne di cervo e fiocchi (commestibili) d’oro a 24 carati. Questa pizza, realizzata a New York, costava 1.000 dollari ma, messa all’asta, è stata venduta per ben 2.400 dollari. Chissà se il compratore ha anche avuto il coraggio di mangiarla...
Le pizze più strane del mondo


Quello che segue potrebbe essere un menù di una pizzeria, se preparasse le pizze basandosi sui gusti paesi stranieri. Una specie di... m​enù universale
1.  India  - pizza in salamoia, con zenzero, carne di montone tritata, e paneer (una varietà di ricotta)

Russia - pizza Mockba (Mosca, una combinazione di sardine, tonno, sgombro, salmone, e cipolle), aringa rossa

3.  Brasile - pizza con mais e piselli

4.  Giappone - pizza con anguilla, calamari, e Mayo Jaga (maionese, patate, pancetta)

5.  Francia - pizza flambée (pancetta, cipolla, panna fresca)

 

6.  Pakistan - pizza al curry

 

Australia - pizza ai gamberetti, ananas, salsa barbecue

Costa Rica - pizza al cocco

 

9.  Olanda - "Double Dutch" - doppia carne, formaggio, cipolla doppia

 

10  Stati Uniti - pizza ai peperoni, funghi, salsiccia, pepe verde, cipolla e formaggio extra

Le pizze più buone

In italia, invece, la pizza è una cosa seria. La più scelta è la margherita, seguita da quella al prosciutto, ai funghi, dalla capricciosa, con i carciofini, il salame e il tonno. Per ultime vengono le pizze bianche, cioè senza pomodoro e poi quelle speciali, da quella della casa (ossia della pizzeria che la fa) a quelle fatte con ingredienti locali.

Picchi e cali nelle vendite

Negli Stati Uniti, il giorno dell'anno in cui viene venduta la maggior quantità di pizze è il Sunday Superbowl, la domenica in cui si svolge la finalissima del campionato di football americano Ma il pizza day per eccellenza è stato  il 17 giugno 1994, quando l'intera nazione era incollata ai televisori osservando l'ex campione di football, OJ Simpson, che fuggiva dalla polizia con l'amico Al Carenature durante un rocambolesco inseguimento in auto.  

pizzahut-mizza
E questa sarebbe una pizza?

Diversi mesi dopo, durante il processo al campione accusato di un orrendo crimine, la catena di pizzerie Domino ha notato un pazzesco aumento di vendite nel momento precedente al verdetto. 
Subito dopo la lettura della sentenza, secondo la società, le vendite crollarono: non una sola pizza è stata ordinata, in tutti gli Stati Uniti, per ben cinque minuti, dalle ore 1:00 alle ore 1:05.. L'America era rimasta senza parole. E senza fame.

Dalla pizza ai giubbotti antiproiettile

Nel 1969 l'ex marine Richard Davis era in giro per Detroit a consegnare le pizze quando è stato coinvolto in una sparatoria, rimanendo ferito. Durante la convalescenza, Davis ha progettato il prototipo di quello che poi è diventato il moderno giubbotto antiproiettile. I giubbotti antiproiettile esistevano già: le armature del 1500, dopotutto, non sono altro che preistorici giubbotti. Ma fino erano ingombranti e pesantissimi. Davis ha progettato un giubbotto in nylon, leggero e poco ingombrante, da nascondere sotto i vestiti . Davis, poi, per dimostrare l'efficacia della sua invenzione ha permesso a un ufficiale di sparargli con un arma da fuoco e non è rimasto ferito: come dire, una pizza può anche salvarti la vita...

 

28 Giugno 2016 | Aggiornato il 11 Dicembre 2017
COMMENTI
Ci sono 8 commenti
12 Giugno 2017 19:45
Certi mangiano la pizza con gli insetti?! ????
Rebecca
05 Agosto 2016 21:35
io la farei con olive,tonno e mozzarella di bufala
diegodalla
01 Luglio 2016 17:42
Quasi impossibile però fa un pochino schifo
Rossano
01 Luglio 2016 17:40
Le pizze più strane che abbia mai visto
Rossano
01 Luglio 2016 17:39
Le pizze più strane che abbia mai visto
Rossano
01 Luglio 2016 17:37
Le pizze più strane che abbia mai visto
Rossano
26 Giugno 2016 11:47
anche secondo me!!!!!
benny2.0
22 Giugno 2016 14:03
Secondo me fanno tutte schifo
Lalli10
Per poter aggiungere un commento fai login oppure registrati!

ULTIME NEWS
Lavoretti per regali a tema Star Wars
14 Dicembre 2017 
Condividi
I lavoretti di Focus Junior
13 Dicembre 2017 
Condividi
SEGUICI        
ABBONATI
© 2016 Mondadori Scienza Spa | P.IVA 09440000157 | Capitale Sociale : € 2.600.000 i.v.