Donna Moderna
FocusJunior.it > Giochi > Lavoretti > Lavoretti di Natale > Per impacchettare i regali basta un fazzoletto con il Furoshiki, l’arte giapponese dei foulard

Per impacchettare i regali basta un fazzoletto con il Furoshiki, l’arte giapponese dei foulard

Stampa

Un modo divertente per impacchettare i regali con i foulard: è giapponese e si chiama Furoshiki. 

Il Furoshiki è l'arte giapponese di creare pacchetti regalo oppure borsette utilizzando i foulard.
Storia
E' un'antica tradizione risalente al tempo dei Nara (710 - 784 d.C.), ma all'epoca era conosciuto con il nome di H iradzutsumi , che vuol dire "fascia piegata". Il nome Furoshiki invece, che significa  letteralmente "piegatura da bagno" deriva dall'usanza del periodo Edo ( 1603-1868 d.C. ) di impacchettare i vestiti ai bagni pubblici (i " sento " in giapponese).

 

Con gli anni è diventato anche un modo per confezionare borse, da passeggio o per la spesa, o confezioni regalo. 
Ecologico
In Giappone le borse fatte con questa tecnica si usano tutt'ora per trasportare la spesa: sono più ecologiche della plastica e anche più belle. Sono anche usate come sacchetti dove mettere la merenda, o come borse da sera.
Nei negozi infatti si trovano foulard delle più svariate fantasie con le istruzioni per piegarle in diversi modi. A volte assieme alla stoffa vengono anche venduti i manici o diversi tipi di chiusure.
Ci proviamo insieme?
Ecco alcune istruzioni per provare a fare una borsa o un pacchetto regalo con la tecnica del Furoshiki . Chiedete alla mamma o alla nonna una foulard che non usa più. Vanno bene anche gli scampoli o, per una borsa più capiente, un vecchio lenzuolo colorato di quando eravate piccoli.

 

 

E ora? Postate le foto delle vostre borsette e pacchetti sulla pagina Facebook di Focus Junior !