Nostro Figlio
FocusJunior.it > Giochi > Lavoretti > Lavoretti di Natale > FJ Lab: 10 esperimenti scientifici da fare durante le vacanze di Natale

FJ Lab: 10 esperimenti scientifici da fare durante le vacanze di Natale

Stampa
FJ Lab: 10 esperimenti scientifici da fare durante le vacanze di Natale
Getty Images

Si avvicinano le vacanze di Natale, questo significa che avrai più tempo per mettere in atto le tue abilità di scienziato. Ecco 10 esperimenti scientifici divertenti ed educativi

Esperimenti scientifici… La prima cosa che viene in mente pensando agli esperimenti è un laboratorio con tante ampolle e scienziati intenti a fare prove su prove. Non farti intimorire perché tu stesso potrai studiare la scienza attraverso i laboratori che ti suggeriamo qui sotto. Sei pronto? Partiamo con i nostri 10 esperimenti scientifici

1. COME ESTRARRE IL DNA DALLE FRAGOLE

Vuoi capire come gli scienziati estraggono il DNA da un organismo? Compra delle fragole e prova questo esperimento suggerito dall’autorevole rivista scientifica Scientific American .

CHE COSA SERVE

  • Alcool
  • Misurino
  • Sale
  • Acqua
  • Detersivo per piatti
  • Bicchiere o ciotolina
  • Garza
  • Imbuto
  • Bicchiere alto
  • Tre fragole
  • Sacchetto di plastica richiudibile
  • Barattolo di vetro piccolo
  • Spiedino di bambù, disponibile nella maggior parte dei negozi di alimentari. (Se usi un barattolo di vetro piccolo, puoi sostituire lo spiedino con uno stuzzicadenti).

PREPARAZIONE

Metti a raffreddare l'alcol nel congelatore (ti servirà più tardi). Mescola, in un bicchiere o in una ciotola, mezzo cucchiaino di sale, un terzo di tazza d'acqua e un cucchiaio di detersivo per piatti. Metti da parte il composto che sarà il tuo liquido di estrazione. Fodera completamente l'imbuto con una garza. Inserisci l’imbuto nel bicchiere alto (non il bicchiere con il liquido di estrazione). E rimuovi i sepali e il peduncolo (la parte verde) dalle fragole.

PROCEDIMENTO

  • Metti le fragole nel sacchetto di plastica richiudibile e fai uscire tutta l'aria in eccesso. Sigilla bene la busta.
  • Per circa due minuti, con le dita, schiaccia molto bene le fragole.
  • Aggiungi alle fragole tre cucchiai del liquido di estrazione che hai preparato e spingi fuori tutta l'aria in eccesso, poi richiudi il sacchetto.
  • Schiaccia ancora, con le dita, per un minuto il composto di fragole.
  • Con l’aiuto dell’imbuto versa il composto ottenuto nel bicchiere alto.
  • Lascialo sgocciolare attraverso la garza fino a quando nell'imbuto rimane solo la polpa.
  • Versa il liquido filtrato nel vasetto di vetro piccolo e riempilo per circa 1/4.
  • Prepara mezzo bicchiere di alcol denaturato freddo.
  • Inclina il barattolo e versa molto lentamente l'alcol di lato. Versa fino a quando l'alcol supera di circa 2,5 cm il liquido alla fragola. Stai molto attento che il liquido alla fragola e l'alcol si mescolino.
  • Osserva la miscela all'interno del barattolo. Il DNA della fragola apparirà come una sostanza filante appiccicosa chiara/bianca.
  • Ora Immergi lo spiedino di bambù nel barattolo e tiralo su. Quello che rimane attaccato allo spiedino è il DNA della fragola.

2. CREA LO SLIME

Lo slime piace proprio a tutti e allora guarda questo video che mostra due modi molto semplici per creare il tuo slime personalizzato.

3. NUVOLA DI PIOGGIA

Che cosa succede quando le nuvole nel cielo sono piene di pioggia? Le gocce d'acqua diventano pesanti e la forza di gravità le fa "cadere" dalle nuvole sotto forma di pioggia. Con questo esperimento puoi capire come funziona.

CHE COSA SERVE

  • Tazza o bicchiere trasparente
  • Schiuma da barba
  • Colorante alimentare
  • Acqua

PROCEDIMENTO:

Riempi d'acqua una tazza trasparente.
Aggiungi uno strato di crema da barba.
Aggiungi diverse gocce di colorante alimentare.
Quando la nuvola diventa troppo pesante, le gocce cadono come pioggia! Spiega a tuo figlio che quando le gocce d'acqua diventano pesanti nel cielo, la gravità le trascina giù dalle nuvole sotto forma di pioggia, proprio come nell'esperimento.

4. DIVERTITI CON LE UOVA

È un semplicissimo esperimento con le uova, è facile, divertente e richiede un ingrediente che sicuramente hai già in casa: le uova.

CHE COSA SERVE:

  • Uova crude
  • Aceto
  • Acqua
  • Bicchieri o barattoli

PROCEDIMENTO

Etichetta 2 bicchieri, uno per l'acqua e uno per l'aceto. Metti con cura un uovo in ciascuno dei bicchieri che riempirai uno con l’aceto e uno con l’acqua.

esperimenti scientifici
Nel bicchiere con l’aceto vedrai subito una reazione. Si formeranno delle piccole bollicine su tutto l'uovo e lo faranno salire in superficie..

Nel giro di poche ore l'aceto ha “mangiato” il guscio dell’uovo.

esperimenti scientifici

5. ANEMOMETRO FAI-DA-TE PER MISURARE LA VELOCITÀ DEL VENTO

Di solito durante una giornata ventosa si fanno volare gli aquiloni. Noi ti suggeriamo invece la costruzione di un anemometro, così potrai utilizzarlo nella prima giornata di vento nella tua città. Ma che cos’è un anemometro? È quello strumento utilizzato dai meteorologi per misurare la velocità del vento.

Attenzione! Dal momento che nella realizzazione è necessario usare un trapano elettrico, avrai bisogno di un adulto che ti aiuti.

CHE COSA SERVE:

  • Bobina di legno
  • bastoncini, di uno spessore adatto da poter far girare liberamente su una bobina
  • Perni
  • 1 Confezione di cartone delle uova
  • Sughero
  • Rondella
  • Matita
  • Pittura acrilica (opzionale)
  • Colla
  • Trapano elettrico
  • Sega da traforo
  • Carta vetrata

PROCEDIMENTO:

  • Per prima cosa prepara le coppette ritagliando in 4 il portauova. Poi modellale in modo che assomiglino a un fiore a 4 petali. Puoi dipingerli se vuoi. Suggerimento: se dipingi le 4 coppette di un colore diverso dall'altro, il conteggio delle rotazioni sarà molto più semplice.
  • Mentre la vernice asciuga, chiedi a un adulto di accendere il trapano elettrico.
  • Tieni la bobina in posizione longitudinale usando un banco da lavoro. Fai un foro al centro con un trapano.
  • Carteggia eventuali schegge di legno. Quindi, taglia il sughero a metà e fissarlo sul banco da lavoro. Pratica un foro nel mezzo. Metti da parte.
  • Usa un seghetto per tagliare i bastoncini in quattro.
  • Appoggia la bobina su una superficie piana e posiziona il tassello attraverso il foro superiore.
  • Metti la colla sui quattro fori praticati e posiziona un tassello in ciascuno, assicurandoti che non tocchino il centro. Lasciare asciugare.
  • Quindi, fai un buco in due dei petali di ogni coppetta per far passare i bastoncini. Potrebbe essere necessario usare una matita per allargare gradualmente i fori. Infine, assembla il tuo anemometro posizionando il tappo e la rondella tassello.

 

Fonte: www.piikeastreet.com/

6. COSTRUISCI UN FORNO SOLARE

Gli scienziati della NASA ci insegnano come realizzare un forno solare. Ma... che cos’è un forno solare? È una “scatola” che intrappola parte dell'energia del sole per rendere l'aria all'interno più calda dell'aria all'esterno della scatola. In altre parole, il forno solare è come una super serra. E allora che cosa aspetti? Sfrutta l'energia del sole e la tua fantasia per cucinare la migliore merenda mai inventata!

CHE COSA SERVE:

  • Scatola di cartone con coperchio. Il coperchio dovrebbe avere dei lembi in modo che la scatola possa essere chiusa ermeticamente.
  • La scatola dovrebbe essere profonda almeno 8 cm e abbastanza grande da contenere una tortiera all'interno.
  • Foglio di alluminio
  • Pellicola trasparente
  • Colla stick
  • Nastro (nastro trasparente, nastro adesivo, o qualsiasi cosa tu abbia)
  • Bastone (circa 30 cm di lunghezza) per puntellare il lembo del riflettore aperto. (Usare uno spiedino, ferro da maglia, righello o qualsiasi cosa abbiate).
  •  Righello
  •  Taglierino o coltello (con l'aiuto di un adulto, per favore!)

PROCEDIMENTO

ATTENZIONE: Chiedere a un adulto di tagliare la scatola con il taglierino o la lama.
1. Usando il bordo dritto come guida, tagliate un lembo a tre lati dalla parte superiore
della scatola, lasciando almeno un bordo di 2,5 cm intorno ai tre lati.

esperimenti scientifici
Forno solare
Credits: Nasa

2. Coprire la parte interna con un foglio di alluminio (dopo aver messo la colla sul fondo del cartone e rendere il foglio il più liscio possibile.
3. Rivestire l'interno della scatola con un foglio di alluminio, incollandolo di nuovo e
renderlo il più liscio possibile.

esperimenti scientifici
Forno solare
Credits: Nasa

4. Nastro adesivo con due strati di pellicola di plastica attraverso l'apertura che hai tagliato nel coperchio - uno strato sulla parte superiore e uno strato sul lato inferiore del coperchio.

esperimenti scientifici
Forno solare
Credits: Nasa

  • 5. Prova il bastone che userai per puntellare il coperchio. Potrebbe essere necessario usare del nastro adesivo o trovare un altro modo per far sì che il bastone rimanga fermo.
    Come far funzionare il forno.

esperimenti scientifici
Forno solare
Credits: Nasa

  • Metti il forno al sole diretto, con lo sportello puntellato per riflettere la luce nella
    la scatola. Probabilmente dovrete fissare il puntello con del nastro adesivo. Preriscaldare il fornoper almeno 30 minuti.

7. SFRUTTA IL POTERE DELLE PATATE

Lo sapevi che si può alimentare una lampadina con una patata? Le reazioni chimiche che avvengono tra due metalli diversi sono le stesse del succo contenuto all’interno della patata. Infatti, con la patata, è possibile creare una piccola quantità di energia che può alimentare un dispositivo elettrico molto piccolo [fonte: MadSci ].

Ora segui le istruzioni per realizzare una lampadina alimentata da una patata.

CHE COSA SERVE:

  • Una grossa patata
  • due centesimi
  • Due chiodi zincati
  • Tre pezzi di filo di rame
  • Una lampadina molto piccola o una luce LED

PROCEDIMENTO

  • Taglia la patata a metà, quindi fai una piccola fessura in ciascuna metà, abbastanza grande da far scivolare un centesimo all'interno.
  • Avvolgi del filo di rame attorno a ogni centesimo alcune volte. Usa un pezzo di filo diverso per ogni centesimo.
  • Infila le monetine nelle fessure che hai tagliato nelle metà delle patate.
  • Avvolgi un po' del terzo filo di rame attorno a uno dei chiodi zincati e infilare il chiodo in una delle metà della patata.
  • Prendi il filo collegato al centesimo nella metà della patata e avvolgine un po' attorno al secondo chiodo. Attacca il secondo chiodo nell'altra metà della patata.
    Quando colleghi le due estremità libere dei fili di rame alla lampadina o al LED, si accenderà.
  • Fai molta attenzione quando maneggi i fili, perché c'è una piccola carica elettrica che scorre attraverso di essi. Tra le reazioni chimiche della patata potrebbe liberarsi anche un po' di gas idrogeno, per prudenza non eseguite l'esperimento vicino a fiamme o forti fonti di calore [fonte: MadSci ].

8. SPERIMENTA CON I MAGNETI

Che cos'è il magnetismo? Scoprilo con questo esperimento costruendo una struttura semplice con spiedini di bambù, magneti, elastici e filo.

CHE COSA SERVE:

  • Magnete ad anello in ceramica
  • Spiedini di bambù lunghi circa 25 cm
  • Magneti in ceramica rettangolari
  • Bacchette magnetiche OPPURE una matita con un magnete incollato con colla a caldo all'estremità
  • Piccoli elastici 
  • Corda o filo

esperimenti scientifici
magneti
Credits: https://babbledabbledo.com/

PROCEDIMENTO:

1. Taglia un pezzo di spago lungo circa 20 cm e infilalo in un magnete a forma di anello. Legalo molto stretto.
2. Collega le estremità di due spiedini sovrapponendoli.
3. Ripetere il passaggio due per collegare un terzo spiedino e formare una base triangolare.
4. Collega due spiedi e forma una piramide.
5. Aggiungi il tuo ultimo spiedino per completare la forma della piramide.

esperimenti scientifici
magneti
Credits: https://babbledabbledo.com/

esperimenti scientifici
magneti
Credits: https://babbledabbledo.com/

9. CREA IL DENTIFRICIO DELL'ELEFANTE

Scopri le reazioni chimiche che avvengono con questo esperimento divertente e super schiumoso. Si tratta del risultato di una reazione chimica che genera una grande quantità di schiuma. Il movimento della schiuma è simile a quello del dentifricio quando viene spremuto dal tubetto e la quantità è tanto abbondante da poter lavare i denti di un elefante!

10. GARA DI LANCIO DELLE UOVA

Ben 5 esperimenti per creare un dispositivo in grado di mantenere intatto un uovo crudo quando viene lasciato cadere da una certa altezza. Come fare? Guarda questo video e... che la gara abbia inizio!