Donna Moderna
FocusJunior.it > Giochi > La scoperta di Adamo ed Eva: l’enigma svelato dal pensiero laterale

La scoperta di Adamo ed Eva: l’enigma svelato dal pensiero laterale

Stampa

Tra i ghiacci, alla ricerca dei primi uomini, una spedizione scientifica ottiene un successo inaspettato: un altro indovinello di pensiero laterale!

Cari focusini, eccoci di nuovo a voi con un nuovo indovinello di pensiero laterale. Una spedizione scientifica polare scava tra i ghiacci millenari. Lo scopo è trovare le più antiche tracce del passaggio degli uomini in quelle lande remote. Gli archeologi scavano da giorni, ormai, e non hanno ancora trovato nulla. Lo scoraggiamento si fa strada tra i membri della spedizione: che le teorie del professore siano sbagliate? Una mattina, dopo ore di lavoro faticoso, qualcosa finalmente appare tra i ghiacci.

Il momento della verità!
pixabay

È appena  un'ombra e non si capisce cosa sia. Raddoppiando le precauzioni  gli uomini continuano a scavare,  finché appaiono due corpi, nudi, di esseri umani. Si tratta di un uomo e di una donna  perfettamente conservati. Non sono stati ancora estratti dai ghiacci ma l'archeologo, dopo  averli appena guardati, afferma trionfante: « sono Adamo ed Eva! ».  Come ve lo spiegate? Perché il professore ne è così sicuro? Pensaci su e, quando hai detto la tua...

Leggi la soluzione qui sotto

Il professore si è accorto che i corpi ritrovati non hanno l'ombelico. L'ombelico è ciò che resta, dopo la nascita, del cordone ombelicale, ossia della "fune" che porta ossigeno e nutrimento dalla mamma al feto durante la gestazione. Secondo la tradizione cristiana i primi due uomini, Adamo ed Eva, sono stati creati da Dio, non sono nati da una donna come tutti noi. Perciò non hanno avuto bisogno del cordone ombelicale. E, di conseguenza, nemmeno dell'ombelico!

ULTIME NEWS