Donna Moderna
FocusJunior.it > Giochi > Illusioni ottiche > LO SAPEVI CHE? | PERCHÉ I DIVI DEL CINEMA HANNO I DENTI BIANCHISSIMI?

LO SAPEVI CHE? | PERCHÉ I DIVI DEL CINEMA HANNO I DENTI BIANCHISSIMI?

Stampa

I divi del cinema e i cantanti hanno sempre sorrisi smaglianti. ma, spesso, sotto ci sono dei trucchetti.  Eccoli, insieme con le regole che voi stessi potete (dovete!) applicare per avere un sorriso smagliante.

I divi del cinema e i cantanti spesso hanno denti bianchissimi e perfetti . Ma non perché sono tutti molto fortunati: quasi sempre è merito del dentista, della scienza o del... regista . Infatti, spesso i denti di questi personaggi appaiono molto bianchi a causa delle forti luci dei set cinematografici e dei palchi dei concerti su cui si esibiscono. Inoltre, quando si è abbronzati (e i divi lo sono sempre...), i denti risaltano molto di più e sembrano più bianchi di quanto siano in realtà. Infine, specialmente a Hollywood , spesso i divi si fanno raddrizzare e ricoprire i denti con delle protesi. Oppure vanno regolarmente dal proprio dentista per farsi sbiancare chimicamente i denti , che è la moda del momento. Lo "sbiancamento dei denti" è un processo chimico inventato per rimediare alle macchie che, con il passare del tempo , i cibi, le bevande e, soprattutto il fumo, lasciano sullo smalto dei denti.

 

Ultrasuoni e chimica

Con gli anni le bevande, i cibi e il fumo penetrano in profondità nello smalto e non si riesce più a rimuoverle con lo spazzolino o con la classica pulizia che i dentisti fanno usando una speciale sonda a ultrasuoni. Così, usando sostanze chimiche chiamate "perossidi" , è possibile sbiancare in profondità i denti. Queste sostanze, di solito perossido di carbamide o perossido di idrogeno, quando vengono applicate sui denti agiscono in due modi. Il primo: attraversando lo smalto del dente arrivando fino alla dentina , lo strato più interno che compone un dente. La seconda azione è quella di ossidare, ossia "spezzare", le complesse molecole organiche colorate che causano le macchie sui denti, trasformandole in elementi più semplici e incolori. Detto così sembra un'idea geniale e alla portata di tutti. In realtà i prodotti sbiancanti possono avere degli effetti collaterali. Per esempio rendere i denti più sensibili al freddo oppure irritare o bruciare le gengive . In ogni caso, non possono far diventare i nostri denti più bianchi di quanto siano naturalmente e dopo un po' di tempo, da alcuni mesi a un paio d'anni, i denti trattati perderanno di nuovo la loro lucentezza .

 

Le regole per stare bene


Nessun miracolo
, dunque, ma solo alcuni trucchi per "sembrare" più belli. E allora, cari focusini, non pensate anche voi che sia meglio prendersi cura da subito , dei propri denti, anziché provare a rimediare dopo? Non solo perché le carie, se arrivano, possono essere molto dolorose e costose da curare. Ma anche per evitare che, con il passare degli anni, i denti e le gengive siano meno sani di quanto dovrebbero. Ecco allora le semplici regole da seguire sempre e da subito:
lavatevi i denti tre volte al giorno e sempre dopo i pasti  
se avete già i denti permanenti usate il filo interdentale (facendo attenzione a non irritare le gengive o a tagliarle) 
se avete dei fastidi a un dente non fate finta di nulla , parlatene con i vostri genitori: è meglio curare una carie molto piccola anziché una grande.
Per non parlare, poi, del rischio "mal di denti"!

 

La morale è: non fare finta di niente e sii costante!

E se volete saperne di più divertendovi, leggete anche chi ha inventato lo spazzolino da denti e la pazza storia dell'uomo con i denti più potenti del mondo !