Donna Moderna
FocusJunior.it > Giochi > Illusioni ottiche > L’enigma di Newton risolto dopo 350 anni da un ragazzo di 16 anni

L’enigma di Newton risolto dopo 350 anni da un ragazzo di 16 anni

Stampa

Dopo 350 anni un ragazzo di soli 16 anni ha risolto un complicato enigma fisico-matematico posto da Newton. Che beffa per gli scienziati! Conosciamo chi è Shourryya Ray!
350 anni contro 16 anni. Stiamo dando i numeri? Ma... no!
Il primo numero è il tempo in cui un'enigma fisico-matematico di Newton è rimasto irrisolto . Il secondo numero indica l'età di Shourryya Ray, uno studente di Dresda di origine indiana che ha trovato la soluzione all'enigma posto da Newton .
Di numeri, appunto, questo ragazzo se ne intende, eccome! Shourryya è riuscito, sorprendetemente, a calcolare la traiettoria di un proiettile sottoposto a forza di gravità e alla resistenza dell'aria . Ha, inoltre, stimato con precisione il tipo d’impatto e di rimbalzo che segue quando un determinato corpo sbatte contro un muro .
Negli anni molti scienziati si erano scervellati , e ultimamente avevano usato anche computer sofisticati per eseguire i calcoli necessari . Ma nessuno era arrivato ad un risultato convincente!
Shourryya è invece riuscito a trovare una soluzione con calcoli semplici ed esatti, aiutato dalla sua straordinaria intelligenza (a 6 anni risolveva già equazioni complicatissime) e da un po' di incoscienza da "principiante" . Ha infatti confessato alla stampa che  "Quando i miei professori mi hanno detto che questi quesiti non avevano soluzioni, ho pensato tra me e me: Bene, non c'è nulla di male nel provare. Alla fine questa ingenuità da scolaretto mi ha aiutato".
Ora Ray si gode la soddisfazione della sua scoperta , un premio di ricerca e ovviamente il titolo di "ragazzo prodigio" !

ULTIME NEWS