Donna Moderna
FocusJunior.it > Giochi > Illusioni ottiche > Esistono città fantasma in Italia?

Esistono città fantasma in Italia?

Stampa

Se diciamo città fantasma, immaginiamo le vecchie città minerarie negli USA, abbandonate dopo la corsa all'oro, ma non sono tutte così. Anche in Italia ci sono città fantasma ben diverse: scopriamole insieme.

Esistono città fantasma in Italia, come quelle negli USA che furono abbandonate dopo la fine della corsa all'oro ? Bè intanto precisiamo che città fantasma non vuole dire che siano abitate da fantasmi (almeno che si sappia: volete andare a controllare?). Semplicemente che non sono più abitate . Bene: la risposta è sì: le città fantasma abbandonate esistono e sono ben 270 . E 10 volte più numerosi sono quelle  “moribonde”, cioè i comuni con ad esempio meno di cento abitanti. 
I sintomi dell'imminente abbandono? Calano le nascite, chiudono i piccoli negozi, le scuole hanno classi semivuote che vengono accorpate a scuole di centri più grandi, banche e farmacie emigrano nei paesi vicini. 
Ecco qualche esempio . In Lombardia, si possono visitare le rovine di Consonno , ex paesino medievale (leggi più sotto la sua triste storia); Ninfa, nel Lazio, abbandonata nel 1382 per le frequenti scorrerie dei banditi, in tempi recenti è rinata come oasi naturale; Craco, in Basilicata, che è oggi una meta turistica . Questo borgo, di origini medievali, era stato abbandonato nel 1963 a causa di una frana.

 

Una su tutte, la storia di Consonno

Consonno era un piccolo borgo medioevale di 200-300 abitanti.  E lo rimase fino al 1962, anno in cui il paesino antico venne demolito e tutti gli abitanti furono costretti ad andarsene. Al posto della vecchia Consonno era stato infatti progettato un grande centro commerciale e di divertimento, una specie di Las Vegas della Brianza. Furono quindi costruiti edifici commerciali e di intrattenimento nelle più svariate forme architettoniche, che richiamavano gli stili di tutto il mondo . Dopo l'attenzione iniziale per la novità del posto, la Consonno "centro del divertimento"  cadde nell'oblio e nell'abbandono ,  principalmente a causa di una serie di frane (la prima del 1976) che spazzarono via la strada principale che la collegava al centro di Olginate. E questo ancor prima di essere completata , rimanendo così solo la "fantasmatica" amara testimonianza di una grande ed inutile speculazione edilizia .

 

E voi, conoscevate queste città?