Donna Moderna
FocusJunior.it > Giochi > Giochi online > I Pokémon sui banchi di scuola. E anche sotto!

I Pokémon sui banchi di scuola. E anche sotto!

Stampa

Manca pochissimo al suono della campanella di inizio della scuola e, oltre a prof e compagni forse, nei corridoi, incontreremo anche i Pokémon...

I nostri “amici” Pokémon, che abbiamo cacciato per tutta l'estate armati di smartphone e pazienza potrebbero sbucare da sotto il banco. O, magari, uscire dalla sala professori o dalla palestra.

 

È un pericolo reale, talmente reale che il Governo francese ha chiesto al produttore del gioco di non fare apparire i Pokémon dentro le mura scolastiche.

La ragione è semplice: il cellulare a scuola è una formidabile fonte di distrazione. E lo diventerebbe ancora di più se usato alla ricerca dei simpatici mostriciattoli. E così, per non correre il rischio che mentre il prof spiega il teorema di Pitagora, la classe usi la realtà virtuale alla ricerca dei Pokémon, meglio eliminare il problema subito e totalmente.

 

La Francia ha preso il problema talmente sul serio che vorrebbe eliminare i Pokémon anche dai musei e dagli ospedali. Quanto a noi, vedremo presto, tra pochi giorni appena, se anche le nostre scuole saranno infestate oppure saranno una zona libera.

 

Voi come la vedete, focusini? Pokémon a scuola sì oppure no?