Categories: Giochi

Giochi estivi: il volàno

Il nome esatto è “badminton”. Noi italiani lo chiamiamo volàno. E la cosa interessante è che questo gioco si può fare all’aperto e,  soprattutto, in spiaggia. Il gioco consiste nel colpire con la racchetta una “pallina”, chiamata appunto volàno, facendole oltrepassare una rete. Il volàno va ribattuto “al volo” dall’avversario da una metà all’altra del campo.

È un po’ come il tennis – anzi, probabilmente ne è un antenato – ma con una pallina speciale!

Per essere dei buoni giocatori di volàno occorre essere agili e soprattutto riuscire a intuire ogni mossa dell’avversario. La cosa più spettacolare e divertente del gioco è la velocità con cui avvengono gli scambi e i recuperi, visto che si tratta di una “pallina” leggerissima che vola davvero!

Ci si può sfidare in due o a coppie.

 Ogni giocatore o coppia prende posizione su un lato della rete, su un campo rettangolare delimitato da linee. Lo scopo del gioco è di colpire il volàno usando la racchetta, facendolo passare sopra la rete in modo che l’avversario non riesca a rispedirlo indietro prima che tocchi terra. Il volàno, cadendo, non deve però atterrare al di fuori dei limiti del campo.

Ogni volta che il giocatore o la coppia riescono a far cadere a terra il volàno, nel campo dell’avversario, guadagnano un punto. Il primo giocatore o coppia che ottiene 21 punti vince un set  (sul 20 pari si può proseguire finché non si hanno 2 punti di vantaggio). Una partita di volàno può durare qualsiasi numero dispari di set (normalmente 3). Vince il giocatore o la coppia che ha conquistato più della metà dei set.

II volano era costruito con una piuma di uccello infilata in un tutolo. Quando in cascina le donne spennavano i polli, i bambini utilizzavano le penne per costruire il volano.

Per fare il volano, ora, si possono anche usare un collo di bottiglia di plastica, delle foglie di pannocchia e delle piume oppure una monetina. Il gioco consiste nel lanciarsi il volano con delle racchette speciali attraverso una rete.

Costruiamo il volàno

Un kit da volàno, composto da due racchette e una coppia di volàni, si può acquistare con circa 7/8 euro. Volendo, però, se siete amanti del fai da te potete costruire voi stessi la racchetta e il volàno.  La racchetta può essere fatta unendo a una paletta da spiaggia un setaccio (tipo quello che usava la nonna per filtrare la farina).  Per fare il volàno, invece, si possono usare   un collo di bottiglia di plastica unito a foglie di pannocchia o a delle piume. Oppure potete attaccare delle piume a una monetina,

This post was last modified on 28 luglio 2023 15:43

Share

Recent Posts

Se non credi in te, chi lo farà?

Lo psicopedagogista Stefano Rossi nel suo ultimo libro si rivolge direttamente ai ragazzi, per aiutarli…

24 aprile 2024

Maratona di Londra 2024: tra record e curiosità

Una corsa storica con costumi da urlo: La Maratona di Londra 2024 uno spettacolo di…

23 aprile 2024

Il 23 aprile è la Giornata Mondiale del Libro (e delle rose)!

Cosa c'entrano le rose con una giornata dedicata alla lettura? Scopriamo insieme le origini ed…

23 aprile 2024

21 aprile 753 a.C: la Fondazione di Roma

Il 21 aprile si celebra il "compleanno" della Città Eterna, un evento a metà tra…

22 aprile 2024

Proteggiamo la nostra casa: il 22 aprile è la Giornata della Terra

Nella giornata dedicata alla causa ambientale, iniziative ed eventi sparsi per il mondo ci chiamano…

22 aprile 2024

Giornata della Terra 2024: tutto quello che devi sapere

Anche quest’anno Earth Day Italia celebra a Roma questa giornata. Da giovedì 18 a domenica…

22 aprile 2024
Loading