Donna Moderna
FocusJunior.it > Comportamento > Sono una femmina e mi prendono in giro perché gioco a calcio. Ma esistono davvero sport da femmine e sport da maschi?

Sono una femmina e mi prendono in giro perché gioco a calcio. Ma esistono davvero sport da femmine e sport da maschi?

Stampa

Caro Andrea vorrei un consiglio: vado a scuola di calcio e   sono l’unica femmina:  a volte alcuni maschi mi prendono in giro . Mi potresti dire come si risponde a uno che ti dice le parolacce? O se la prende perché sei stata più brava di lui nei rigori?  Birba@
Sono una ragazza che gioca a calcio . Adoro questo sport, ma tanti amici dicono che non è per ragazze... Tu che dici? Giulia

Ciao Giulia e ciao Birba, dicevano così anche della possibilità di andare all’università , di votare , di fare politica , di lavorare , di mettere i PANTALONI invece che la gonna, di scegliere con chi sposarsi , di testimoniare nei tribunali , di scrivere e fare arte , di pensare e fare scienza , di sedersi a tavola e mangiare insieme agli altri ... Le cose, per fortuna, sono in parte cambiate e la discriminazione delle donne è molto diminuita.
Ma non è stato subito e non è stato “gratis”. Quindi, se davvero qualcuno si stupisce o vi insulta perché giocate a calcio e a voi il calcio piace, non smettete di tirarli i calci. Alla fine, in un modo o nell’altro, la capiranno. Fondamentalmente mi viene in mente una sola cosa che dicevano essere DA UOMINI e che probabilmente era meglio se “ da maschi” rimaneva: la sigaretta.
Per il resto, come mi ha scritto Pippo, che è cotto di una compagna tosta della sua classe: “Viva i ragazzi. E viva anche le RAGAZZE: se non esistessero dovrebbero inventarle” (dice lui, eh).