Donna Moderna
FocusJunior.it > Comportamento > Sono diventata una strega wiccan

Sono diventata una strega wiccan

Stampa

Ciao Andrea, avrei un problemuccio di cui vorrei parlarti: più o meno due mesi fa ho scoperto che esiste una religione chiamata wiccan (cioè la religione delle streghe che usano la magia bianca ). Ho fatto un po' di ricerche e ho scoperto che tutte le idee su cui è basata le ho sempre avute anche io. Felicissima ho detto ai miei che avevo trovato qualcosa in cui mi riconoscevo e la loro risposta è stata più o meno: "Ti prego tutto, ma per favore non la wiccan". Io ci sono rimasta malissimo e ho detto loro che non ci avrei avuto più niente a che fare.  In realtà, circa una settimana dopo,  ho fatto il rituale per diventare wiccan e quindi, ora, sono una strega . Tempo dopo ho fatto un incantesimo in cui dovevo conservare le ceneri di un foglio e non so come i miei hanno trovato le ceneri. Ho paura che si inizino a insospettire, ma io non voglio perdere questo legame con la natura che ho instaurato diventando wiccan. Non so davvero come fare, ti prego aiutami! 
P.S. per favore puoi lasciarmi in forma anonima? Anonima

Pure tu? Io ho già mia sorella che è una strega wiccan, adesso mi tocca rispondere anche a te? A parte gli scherzi, mia sorella è davvero una wiccan convinta e devo dire che la mia prima reazione quando l'ho saputo, anche se non era più una bambina come te, è stata simile a quella dei tuoi: “Dai, lascia stare, se proprio vuoi farla strana diventa pastafariana , che poi magari con questi riti ti irretiscono , mi entri in una setta dove ti lavano il cervello ...”. Insomma, avevo un po' paura per lei. 
Poi, però, ho conosciuto un po' di suoi amici wiccan e sono andato pure a un loro raduno. Morale? Più che un ritrovo di pericolosi satanisti mi sembravano i boy scout : tutti in tenda, salamelle a go go , ciondoli, ciondolini e ciondoletti di tutti i tipi, grandi falò e riti di varia natura ma pericolosi più o meno quanto potrebbe esserlo il gioco della bandiera. Quindi se proprio sei convinta della tua scelta, metti da parte scopa e cappellone per un attimo e prova a spiegare ai tuoi che non c'è nulla di satanico in questa cosa e che no, non inizierai a volare sui tetti o a sacrificare il gattino agli antichi dei pagani
Pericoli a parte, però, devo anche dirti che personalmente, con tutto il rispetto per te e per mia sorella, penso che la wiccan e i suoi riti magici siano una boiata pazzesca e una inutile perdita di tempo. Per carità: alcuni sono anche molto belli e divertenti da fare, ma crederci mi sembra un po' stupido. Però tieni conto che la stessa cosa la penso di tutte le religioni, anche quelle più “importanti”. Quindi, su questo, non sono la persona più indicata per darti spiegazioni e consigli.