Focus.it

FocusJunior.it

FocusJunior.itComportamentoQual è la differenza tra emozioni e sentimenti?

Qual è la differenza tra emozioni e sentimenti?

Stampa
Qual è la differenza tra emozioni e sentimenti?
Treccani

Qual è la differenza tra emozione e sentimento? Scopriamolo con un estratto tratto dalla nuova Treccani Junior

«Sin da neonati proviamo emozioni: ci spaventiamo, siamo contenti, ci arrabbiamo. Ma è con il tempo che impariamo a provare dei sentimenti. La differenza tra emozioni e sentimenti è che le emozioni sono fisiche e istintive e rispondono a uno stimolo preciso (per esempio, davanti a una verifica e ci viene l’ansia). I sentimenti invece crescono nella nostra mente e anche se dipendono dalle emozioni, sono più generali e si costruiscono sulla base delle esperienze che facciamo e del carattere che abbiamo».

Inizia così l'interessantissimo capitolo dedicato alle emozioni della nuovissima Treccani Junior,
l'enciclopedia a misura di bambino che con i suoi quattro volumi e gli oltre 760 disegni e 300 immagini aiuterà i ragazzi ad orientarsi correttamente nella lettura e nell’apprendimento. Insomma, uno strumento unico per imparare... divertendosi!

Ma scopriamo ancora qualcosa di più sulle emozioni...

Riconoscere le emozioni per gestirle

Per vivere in serenità con sé stessi e con gli altri è necessario imparare a riconoscere, gestire ed esprimere correttamente le proprie emozioni e i propri sentimenti, prendendo decisioni responsabili e costruendo relazioni sane. È necessario cioè avere consapevolezza emotiva. Il primo passo è etichettare le proprie emozioni ed esprimerle, riconoscendone le cause e trovando il modo per reagire con comportamenti adeguati. Riconoscere le nostre emozioni ci aiuta a gestire quelle negative, come l’ansia, ad avere più fiducia in noi stessi, a ridurre la timidezza e la frustrazione, a prendere decisioni in autonomia, a resistere alle pressioni del gruppo, a risolvere i conflitti e a comprendere che a una stessa emozione possono corrispondere reazioni differenti. Ricordiamoci anche che le emozioni sono universali e che gli altri provano le stesse emozioni che proviamo noi.

Alcune emozioni sono difficili da gestire perché scatenano in noi delle reazioni molto forti, che a volte possono anche mettere in pericolo noi stessi o gli altri: imparare a riconoscerle ci aiuterà a reagire in modo costruttivo

Curiosi di scoprire tutto sulle emozioni e i modi migliori per imparare a gestirle? Scaricate qui l'estratto della Treccani Junior.

Articolo tratto da Treccani Junior (Treccani, 2022)

CATEGORY: 1