Donna Moderna
FocusJunior.it > Comportamento > Perché esiste la tristezza e il malumore?

Perché esiste la tristezza e il malumore?

Stampa

Chi ha inventato il malumore ? Oggi sono tornata da scuola inbippata.
P.S. Posso avere una vignetta dove ho i capelli lunghi e rosso-biondo-castano?Liacuoredigatta

Più o meno tutti giorni, dalle 8 alle 10 di mattina, quando il sentimento più nobile che ho è quello di affettare chiunque mi si pari davanti con una potente motosega, io mi faccio in realtà la domanda contraria: perché esiste il buonumore e la felicità ? Poi, soprattutto se c’è il sole, anch’io la smetto di essere inbippato nero. Mi calmo e, se non ho lasciato troppi “feriti” in giro, mi viene da ridere e mi sento anche un po’ cretino a essermela presa per delle cose così stupide (gli altri, in compenso, spesso il mio inbippamento se lo ricordano). Forse è per questo che esiste la tristezza . Se fossimo sempre allegri e leggeri riusciremmo ad apprezzare leggerezza e allegria ? P.S. Ho letto anche l’altra lettera che mi hai mandato, quella sul tuo papà, e ho visto anche la sua foto: era un bellissimo papà. Anche il mio vive sempre nel mio cuore e mi manca tanto.