Donna Moderna
FocusJunior.it > Comportamento > Mio padre odia il rap, la mia musica preferita

Mio padre odia il rap, la mia musica preferita

Stampa

Andrea mio padre odia la mia musica preferita , il rap, e dice che è meglio quella classica . Come faccio a fargli cambiare idea?  Luciroccia

Sinceramente, secondo me, non è affatto necessario fargli cambiare idea: ognuno può tranquillamente ascoltare la sua musica senza convertire l'altro ai suoi gusti . In tempi di mp3 e cuffiette fighette capaci persino di tagliare fuori tutti i rumori esterni direi che la cosa è più che fattibile. Però anche poco divertente.
Quindi il mio consiglio è di sfidarvi lealmente , ciascuno con la sua musica, a colpi di boombox , cioè uno di quei radioloni giganti detti anche ghetto blaster che andavano di moda negli anni 80/90 e che sono uno dei simboli della cultura hip hop . Se non sai che cosa sono guardati e riguardati Fai la cosa giusta di Spike Lee una decina di volte, che tra l'altro è un capolavoro che chi ama il rap non può non vedere (ok ci sono le parolacce, ok non è per bambini etc. etc. però capolavoro è e capolavoro resta). E poi seleziona le tue cartucce migliori. Nel senso che devi trovare un po' di musica classica che odi anche lui e pomparla a tutto volume . Secondo me se inizi con Giovanni Allevi hai già vinto. Nemmeno se ti spara la più idiota delle canzoncine di Jovanotti ce la può fare.
Però occhio, perché così poi te lo ritrovi vestito come uno dei Public Enemy a dirti "Yo fratello, fight the power , che mi fai ascoltare oggi?". E non so se è davvero meglio.