Donna Moderna
FocusJunior.it > Comportamento > Mia nonna russa come un cinghiale e non riesco a dormire

Mia nonna russa come un cinghiale e non riesco a dormire

Stampa

Caro Andrea, adesso ti spiego tutto. Una settimana fa sono andata da mia nonna a dormire e ha russato TUTTA la notte fortissimo e non ho potuto chiudere occhio . Fra una settimana ci riandrò: come faccio a dirle che russa forte senza offenderla? Tatina98

Cara Tatina, non credo che tua nonna si offenda se le dici che russa. Anzi, secondo me lo sa già benissimo ed è allegramente sopravvissuta fino a ora fregandosene altamente di emettere più decibel di una motosega . Il problema, infatti, non è di chi russa ma... di chi ascolta. Davvero, non è egoismo, ma c’è davvero poco da fare. Lo so per esperienza. Per darti un’idea, un po’ di anni fa, durante una vacanza, dormivo in un campo di patate davanti a casa di un mio amico e ogni mattina arrivava il contadino a chiedere se per caso qualcuno avesse chiuso un cinghiale nella tenda. Mi sono persino operato al naso , ma non è cambiato nulla. E a nulla serve svegliare di continuo il concertista, come cercava di fare schioccando le dita un mio amico durante il servizio civile: tu non dormi comunque e a lui, dopo un po’, viene l’esaurimento nervoso (io alla fine mi sognavo gli schiocchi!). Insomma, per un certo periodo mi sono fatto molti problemi nel molestare i sonni altrui, poi ho capito che i sensi di colpa non servono a nulla: sono molto più utili i tappi! Quando vai dalla cinghio-nonna portatene un paio (anzi fatteli comprare da lei) e... sogni d’oro .