Donna Moderna
FocusJunior.it > Comportamento > Le foche in amore disturbate da un pinguino indiscreto. Fotostory

Le foche in amore disturbate da un pinguino indiscreto. Fotostory

Stampa

Nemmeno al Polo si può stare tranquilli: guarda che buffo il pinguino indiscreto che fissa la coppia di foche in amore, impegnate in tenere effusioni. Ma non è l'unico a guardare...

Questa coppia di foche innamorate, si sta producendo in tenere effusioni, lontano da occhi indiscreti, nella solitudine immensa del polo . O così almeno sperano le due foche.  Invece un curioso e invadente pinguino approda sul loro iceberg d'amore e si mette lì impalato a fissarle impudentemente . Ma dico, sei un bel tipo, eh, pinguino maleducato.  Non lo sai che non sta bene guardare fisso una coppia che si sbaciucchia?

 

Non sta bene guardare fisso due che si baciano!

Questo simpatico spettacolo si è svolto nell'Antartide, a Paradise Harbour. Ed è stato colto dagli obiettivi di un fotografo di vita selvaggia, David Merron, che assieme al suo team stava riprendendo il corteggiamento delle foche in amore a bordo del suo gommone . Il naturalista è rimasto stupito nel vedere il pinguino così vicino e così -apparentemente- incuriosito dai "pinneggi" amorosi della coppia di foche, pronta per l'accoppiamento .

 

Le foche sono monogame?

Ma, guardoni a parte, la foca è monogama, ossia vive in coppia con lo stesso partner per tutta la vita? Cominciamo col dire che gli etologi, cioè gli studiosi del comportamento animale, fanno una distinzione tra monogamia sociale e sessuale. La monogamia sociale è quella in cui due animali della stessa specie vivono insieme, si accoppiano e restano uniti per provvedere alla loro prole e alla ricerca del cibo.   La monogamia sessuale invece è l’esclusività nella coppia e la fedeltà al partner anche dopo la riproduzione e l'accudimento. 
Il 92% delle specie di uccelli, e tra loro i pinguini sono monogami sociali. Tra i mammiferi troviamo, pipistrelli, lupi, volpi, alcune scimmie (come i gibboni), i castori, pochi topi e ratti, la lontra gigante e alcuni roditori sudamericani, poche specie di foche (le nostre amiche forse lo sono) e qualche antilope africana.
La monogamia sociale è molto più diffusa negli uccelli  che nei mammiferi, perché i pulcini dipendono da entrambi i genitori   per mangiare.  Nella maggior parte dei mammiferi invece, i cuccioli vengono nutriti dalla madre . Il papà non è dunque indispensabile, e dopo la riproduzione si allontana a cercare altre femmine. 

 

Come capire se un animale è monogamo? Ce lo dice la natura.

Come capire se un animale preferisce la coppia fissa o l'harem di femmine?  Se  il maschio è molto più grande, o ha un aspetto molto diverso dalla femmina ( dimorfismo sessuale),  è poligamo ; se invece i due individui hanno dimensioni simili, la coppia è monogama.

 

Fonte: Focus.it. Foto Ipa.