Donna Moderna
FocusJunior.it > Comportamento > Le 10 domande di Andrea: adesso rispondete voi

Le 10 domande di Andrea: adesso rispondete voi

Stampa

Caro Veo, potresti fare un numero speciale di “ ditelo ad Andrea ” in cui, invece che rispondere lui alle domande degli altri, sono gli altri a rispondere alle sue !  Rarity

Lì per lì ho pensato: bello! Così, per una volta, fate tutto voi e io, al contrario, posso fare quello che mi piace di più: niente! Peccato che le domande , a ben vedere, siano ancora più difficili da trovare delle risposte . Grazie Rarity! L’unica consolazione è che, se alla fine tu e gli altri non mi rispondete, passerò i prossimi 2 anni a scriverti un giorno sì e l’altro pure: “Hey Rarity, ti ho già scritto 1.235  (1.236, 1.237...) volte: perché non mi rispondi mai? ”. E ora beccati la mia personale lista di domande che mi assillano, da tempo o negli ultimi tempi, e NON ROMPERE . Le risposte, potete scriverle nei commenti ma... occhio: non vale scrivere NON ROMPERE!
1. I cuccioli degli animali rompono come quelli di uomo? Nel senso: anche loro fanno i capricci quando si fissano che vogliono una cosa, ripetono tutte le cose che dicono i grandi (anche le più stupide), si svegliano nel cuore della notte gridando “LATTINOOO, LATTINOOO”, sono gelosi di fratelli e sorelle etc etc...
2. Perché, a tennis , quando sto vincendo poi perdo e quando, invece, sto perdendo poi gioco meglio e spesso vinco?
3. Che fine ha fatto il programma SETI per la ricerca di intelligenze extraterrestri? E soprattutto che fine hanno fatto gli extraterrestri: ho già visto il film Contact ?12 volte (e adesso ho letto pure il libro casomai mi fosse sfuggito qualcosa): quando cavolo si decidono a mandarci ‘sto messaggio?
4. Perché ogni volta che compro una “ tecno-cavolata ” imparo a memoria il manuale e provo tutte le funzioni ma poi ne uso una, massimo due?
5. Perché quando penso alla morte mi blocco e non riesco più a pensare a niente?
6. Perché per stare insieme bisogna stare insieme? Non si potrebbe stare insieme uno di qua e l’altro di là?
7 . Perché se un adulto mi dà una carezza o un bacio , d’istinto mi viene da pulirmi con lo strofinaccio e chiedergli “che cavolo fai?” (sì, pure a mia madre, a mia sorella e alla mia fidanzata-votata-al-martirio)?
8. Perché la puzza degli altri puzza davvero e la nostra molto meno? Con i profumi non funziona allo stesso modo: il profumo lo senti uguale.
9. Perché è così difficile dire di sì e così “naturale” dire di no?
10. Perché se mi chiedono quali sono i miei musicisti (libri, film...) preferiti mi si crea immediatamente il vuoto in testa anche se ho decine di musicisti (libri, film...) che mi piacciono da impazzire?