Donna Moderna
FocusJunior.it > Comportamento > I miei genitori non mi vogliono regalare il cellulare: come faccio a convincerli?

I miei genitori non mi vogliono regalare il cellulare: come faccio a convincerli?

Stampa

I miei genitori non mi vogliono regalare il cell: aiuto. Elisa

Cara Elisa, innanzitutto... non rompere ! Che il problema non è come fare ad avere il proprio cellulare per comunicare con il resto del mondo ma come levarlo al resto del mondo in modo da comunicare lo stesso ma senza essere guardati come un reperto di antiquariato perché TU non ce l’hai. Ok, ok lo so che voi, come dicono i sociotromboni, siete dei nativi digitali e, essendo nati con internet, tablet e telefonino che già c'erano, trovate innaturale non averli e non usarli. Io, invece, che sono solo un nativo tostapanico , nel senso che sono nato dopo l'avvento del tostapane e trovo molto utile questo elettrodomestico per farmi i tostoni farciti, mi ricordo che, senza cellulare, si viveva lo stesso. Provo a farti alcuni esempi.

 

Il mondo senza cellulare

1. Se ti dai un appuntamento con la compagnia o con un tuo amico in un posto tutti (più o meno) arrivano in orario . Chi non arriva non può avvertire e, quindi... si attacca!
2. Niente notizie, buone notizie : se la tua amica non ti telefona è perché sta bene è non perché si è stufata di te, è arrabbiata, è stata rapita da un alieno, investita da un meteorite o peggio.
3. A fine mese hai più soldi da spendere in compagnia degli amici. 

 

4.  Quando devi dire qualcosa di importante e un po’ difficile a qualcuno (mi piaci, usciamo insieme...), prendi, esci, cammini, suoni, vai a trovarlo e lo guardi negli occhi (ok, va bene anche la punta delle scarpe ma almeno sei lì con lui). E se diventi rosso come un peperone be’, almeno sa che è proprio vero:  non sei protetto da uno schermo , quindi è più difficile barare.

 

5.  Se dici a qualcuno “mi hai rotto” o “mi piaci da morire” ma con un bel  sorrisone ironico  sulla bocca capisce che stai scherzando e lo stai prendendo in giro.
6.  Puoi fare un sacco di telefonate scherzo.
7.  Lettere (si proprio quelle di carta che porta il postino) e cartoline... ci mettono un po’ per arrivare. Per cui pensi meglio a quello che vuoi dire perché sai che, se vieni  frainteso , non puoi chiarire subito quello che vuoi dire e devi aspettare la prossima lettera.
8.  Sei in treno, ti annoi, vuoi parlare con qualcuno e  attacchi bottone  con il tuo vicino, che è pure simpatico. 
9.  Sei in vacanza da sola e vuoi  farti i cavoli tuoi : chiami sul fisso ogni tanto e, se non c’è nessuno, ogni tanto lasci un messaggio in segreteria senza problemi (v. Punto 2). 

 


10.
  È inverno, sei su una strada provinciale dove si sentono soli anche gli orsi polari da quanto è trafficata,   ti si buca una gomma , scendi dalla macchina, congeli, tiri fuori la ruota di scorta, scopri che è bucata anche quella, sali in macchina, aspetti, aspetti, aspetti e... la mattina dopo ti vendono a blocchi come un merluzzo surgelato.

 

Il mondo con il cellulare


1. 
Se ti dai un appuntamento con i tuoi amici spesso lo passi, da solo, in strada a... telefonare per sapere dove cavolo sono finiti!!! Perché, con la scusa che tanto si può avvertire, tutti   se la prendono comoda , fanno come gli pare e ti dicono che stanno arrivando “tra 5 minuti”.

 



2. Niente notizie, cattive notizie : se la tua amica non ti telefona o non ti risponde IMMEDIATAMENTE di sicuro non sta bene, si è stufata di te, è incavolata nera, è stata rapita da un alieno, un meteorite l’ha centrata in pieno o peggio.

 

3.  A fine mese hai   meno soldi   per stare con gli amici perché li hai già spesi tutti per mandargli messaggini su quanto sarebbe bello stare insieme a loro!
4.  Quando devi dire qualcosa di importante e un po’ difficile a qualcuno gli mandi un bel sms pieno di frasi coraggiose e spiritose. Peccato che quando lo vedi   ti si secca la lingua  e la cosa più spiritosa che riesci a dire per tutto il tempo è “sai che ore sono?”.
5.  Se scrivi a qualcuno “mi hai rotto” o “mi piaci da morire2 con un sms... Poi ne devi mandare altri 30 per convincerlo che stavi scherzando (e spesso non bastano)!!! Ok esistono anche le faccine (gli emoticon...) ma, su uno schermo è molto più facile  capire il contrario  di quello che si dovrebbe. Garantito.
6.  Se fai una telefonata scherzo  ti sgamano  subito e ti richiamano riempendoti di insulti perché compare il tuo numero.
7.  Con un sms la prima cosa che ti viene in mente la scrivi, la invii, arriva subito e, spesso, 5 secondi dopo ti sei già  pentito di averla scritta . Tipo: hai un sorriso bellissimo a uno che ha un apparecchio che sembra lo squalo 3 (ok la buona fede ma a pensarci un attimo...).
8.  Sei in treno, ti annoi e chiami la tua amica, che sa già tutto di te e non ha niente di nuovo da raccontarti. Quindi le racconti tu che cosa stai facendo (niente di divertente visto che ti stai annoiando). Risultato? Continui ad annoiarti,  non conosci nessuno  e per di più annoi anche tutti gli altri intorno, che di sapere la lista di cose noiose che stai facendo se lo risparmiano volentieri sia perché sono davvero noiose altrimenti non ti annoieresti sia perché lo vedono cosa cavolo stai facendo visto che sono lì a un palmo dal naso da te. Insomma che noia!
9.  Sei in vacanza da sola e vuoi farti i cavoli tuoi ma... Una buona parte del tempo la devi passare a  spiegare ogni dettaglio ai tuoi , che ti chiamano ogni dieci minuti e, se qualcosa va storto, te li ritrovi lì in un nanosecondo!!! Se stai pensando che in fondo puoi sempre staccare il cell RILEGGI il punto 2: penseranno che sei morta e arriveranno lì ancora più velocemente!!!
10. Chiami il soccorso  stradale e aspetti, rilassato, che ti vengano a prendere.

 

[testo del paragrafo]

 

Il consiglio

Insomma per come la vedo io senza cell si era tutti un po’ più liberi, socievoli, riflessivi, chiari, coraggiosi, puntuali e soprattutto ricchi !!! Ti ho convinto? No eh? E infatti pure io, alla fine, il cellulare me lo sono comprato subito dopo... che ho bucato la gomma (non era un esempio a caso ma che rimanga tra noi). 
Quindi, se proprio non ne puoi fare a meno io punterei tutto sul punto 10 . Insomma, la prossima volta che vai in gita con la scuola o da qualche parte senza di loro fagli un bell’elenco di tutte le catastrofi e le emergenze (ti si rompe una gamba in montagna, ti rapiscono, terremoti, cavallette...) che potrebbero succedere e che, grazie al telefonino, potresti evitare o risolvere in un battibaleno. Punta sulla paura e sull’affetto che hanno per te: di solito funziona. Tralascerei, invece, di dirgli che vuoi il cellu per bombardare la tua compagna di classe (che magari è anche la tua vicina di casa!!!) di sms su quanto è figo quello della 3C o, PEGGIO, che lo vuoi perché non puoi stare un nanosecondo senza sentire la loro voce (saranno affettuosi, forse sono apprensivi ma di sicuro non sono SCEMI).

 

ULTIME NEWS