Donna Moderna
FocusJunior.it > Comportamento > Ho voglia di ridere: quali sono i 10 film più divertenti di sempre?

Ho voglia di ridere: quali sono i 10 film più divertenti di sempre?

Stampa

Mi fanno ridere praticamente tutti i film comici e qualche film tragico mi mette il magone. Mi dici per favore il nome di alcuni film divertenti per te? Ciao! Sofy :-)

Ciao Sofy e grazie della domanda. Così, dopo quella dei 10 film più tristi di sempre , adesso posso finalmente fare anche la mia personalissima lista dei 10 film che mi hanno fatto più ridere. Ovviamente, è la MIA lista. Quindi, come in quel caso, ecco le avvertenze .
1. Un film che mi ha fatto ridere non è per forza anche un film bello . Anzi, magari la critica lo considera una vera schifezza ma non ci posso fare niente: se lo vedo anche per la ventesima volta vengo colto da un raptus di ridarola che nessun critico può aiutarmi a contenere, nonostante abbia anche studiato cinema e sappia abbastanza bene che cosa dica la “critica”.
2. Un film “da ridere” non è necessariamente anche un film “da ragazzi/bambini” .
3. Se ha fatto ridere  me, che peraltro sono vecchio come il cucco e ormai rido anche solo se mi fanno le pernacchie , non è detto che faccia ridere te. Nel caso: NON ROMPERE
10.  L’aereo più pazzo del mondo , di Zucker-Abrahams-Zucker (1980). Prende in giro tutto il filone di film thriller-catastrofici ambientati sugli aerei, molto in voga allora. Se ti piace il genere parodia-demenziale, quello in cui è maestro Mel Brooks, vale la pena vederlo. All'epoca, mi fece ridere parecchio. Ora non saprei: non è uno di quelli che ho rivisto.
9.  The Blues Brothers , di John Landis (1980). L'ho visto quando è uscito 34 anni fa con mio papà in un cinema di montagna e, anche se non è propriamente un film comico (è un film musicale, d'azione...), c'è da sbellicarsi. E poi è quello che mi ha fatto scoprire John Belushi: se non sai chi è prova a dare un'occhiata a 1941 - Allarme a Hollywood di Steven Spielberg (1979) o, magari tra qualche anno, ad Animal House di John Landis (1978).
8.  Shrek , di Andrew Adamson e Vicky Jenson (2001). Fa molto ridere ma mi è piaciuto anche perché, a suo modo, è stato un film rivoluzionario, che ha seppellito a suon di rutti le favolette zuccherose della Disney a base di belle principesse, principi azzurri e altri stereotipi.
7. Arsenico e vecchi merletti , Frank Capra (1944). Se ti piace lo humor nero e un po' macabro, non puoi assolutamente perderti le due ziette protagoniste di questo vecchio film (più vecchio anche di me!) e i loro liquorini al veleno.
6. Il piccolo diavolo , di Roberto Benigni (1988). È uno dei primi film di Benigni e, a mio parere, anche uno dei più divertenti. Forse perché, insieme a lui, nei panni di padre Maurizio, c'è anche il grande Walter Matthau. Se invece vuoi vederlo in coppia con un altro grande attore comico, Massimo Troisi (i suoi film vale la pena vederli tutti), non ti perdere Non ci resta che piangere .
5.  Monty Python - Il senso della vita , Terry Gilliam (1983). Se non conosci il gruppo comico inglese dei Monty Python inizia da questo film: la scena della mentina ti tornerà in mente per tutta la vita, ogni volta che avrai mangiato troppo. John Cleese, uno dei membri del gruppo, ha sceneggiato e interpretato un altro film irresistibile: Un pesce di nome Wanda .
4. Vieni avanti cretino , Luciano Salce, 1982. È uno di quei film che, come quasi tutti quelli con Lino Banfi, la maggior parte della critica considera “di serie b, volgari, spazzatura...”. Io, però, come quasi tutti quelli con Lino Banfi, ogni volta che lo vedo piango dal ridere. Non è per bambini ma dai un'occhiata solo all'ultima scena nella fabbrica del dottor Tomas e prova a darmi torto.
3. Mr Bean . In realtà, anche se ne ha fatti, non sono i film la cosa più divertente di Rowan Atkinson e del suo mitico personaggio, ma i vari episodi  della  serie televisiva. Impossibile citarne uno: a me fanno ridere tutti (li trovi anche su youtube). Quello in cui si infila il costume sopra ai pantaloni riuscendo poi a sfilarseli, però, è da antologia.
2. Totò, Peppino e la malafemmena , di Camillo Mastrocinque (1956). Ok, anche in  molti  altri film di Totò ci sono scene da scompisciarsi. Però questo mi fa ridere tutto, dall'inizio alla fine: la scena di Totò e Peppino che scrivono la lettera al nipote o quella dove chiedono indicazioni al vigile di Milano, vestiti come per una spedizione al Polo in piena estate, non si può NON averle viste.
1. Fantozzi,  di Luciano Salce, 1975. È il primo della lunga serie di Fantozzi: il personaggio inventato e impersonato da Paolo Villaggio che è ormai diventato una leggenda (il termine “fantozziano” si trova anche nei vocabolari). È anche quello che mi fa più ridere, insieme a Il secondo tragico Fantozzi (1976) e a Fracchia la belva umana (1981), altro capolavoro assoluto con Paolo Villaggio.
                              Se vuoi leggere la lista dei 10 film più tristi
            Se invece vuoi leggere la lista delle 10 canzoni più belle di sempre