Donna Moderna
FocusJunior.it > Comportamento > Ho paura di essere gay

Ho paura di essere gay

Stampa

Ciao Andre! Ho 13 anni e mezzo e ho paura di essere lesbica . Mi confido con te  perché  tu dai ottimi consigli. Spero che risponderai: è una cosa tanto brutta essere lesbiche? Io penso di sì. Anche se non sono contro i gay ho paura di esserlo
Da un po' ho iniziato a non abbracciare le mie compagne di classe per questo motivo. Poi ho sognato due volte di baciare una lei! HO PAURA ANDREA. Questo non lo sa nessuno a parte te e,  prossimamente,  anche una prof di cui mi fido! Che cosa posso fare? Passerà? Anonima

Mi viene in mente una frase, che ho sentito dire molte volte quando ero piccolo, ogni tanto anche da mio padre: "meglio un figlio drogato (o morto), che frocio" . Nella realtà, penso che mio padre abbia poi cambiato idea, visto che uno dei miei migliori amici è gay e lui lo ha sempre accolto in casa con calore e affetto . Però quella frase mi è rimasta impressa perché, oltre che stupida, è anche cattiva. Un papà può desiderare tante cose per suo figlio, magari proiettando su di lui aspirazioni che, spesso e volentieri, andranno deluse. È normale, è umano. Ma come può un papà desiderare il male di suo figlio
Quindi, se dovessi risponderti io da papà, penso che ti direi: "non so che cosa diventerai e, a 13 anni, probabilmente non lo puoi sapere bene nemmeno tu. Però qualsiasi cosa tu diventi, anche se sarà difficile per me accettarlo, spero che tu sia felice di quello che sei".
Detto in altre parole: a 13 anni, in una fase in cui tutto cambia e si inizia a scoprire la propria sessualità , è molto comune provare attrazione anche per persone del proprio sesso. Così come è normale sognare cose (volare, uccidere qualcuno o appunto baciare una persona del tuo stesso sesso) che, magari, nella realtà non faresti. Insomma, se vuoi un consiglio, smettila di pensare ossessivamente a che cosa sei: è ancora presto per saperlo con certezza e, al momento giusto, sarà il tuo corpo a dirtelo.
Piuttosto chiediti perché hai così paura che un giorno possa renderti conto di essere lesbica? Che cosa pensi, al di là delle buone intenzioni, delle lesbiche? Che cosa sai di loro? Hai paura di esserlo o hai paura di essere giudicata male dagli altri? 
Tutte le cose che ti preoccupano e ti fanno vergognare oggi, un giorno ti sembreranno sciocchezze. E nella vita sarai felice o infelice a prescindere dalla tua identità sessuale, nonostante alcuni imbecilli ce la metteranno tutta per romperti le scatole. 

 

ULTIME NEWS
Natale: 10 libri indimenticabili
Condividi
Come si fa a diventare agente segreto
Condividi
Chi sono le spie nella realtà
Condividi