Donna Moderna
FocusJunior.it > Comportamento > Feste > San valentino > San Valentino: leggende e curiosità sulla festa degli innamorati

San Valentino: leggende e curiosità sulla festa degli innamorati

Stampa
San Valentino: leggende e curiosità sulla festa degli innamorati

Il 14 febbraio è la festa degli innamorati! Si celebra l'amore in tutto il mondo regalando fiori, cioccolatini e biglietti d'amore. Ma tu sai perché San Valentino è il patrono degli innamorati?

Perché San Valentino è il patrono degli innamorati?

San Valentino è considerato il patrono degli innamorati grazie a una leggenda: si racconta che egli fu il primo religioso che celebrò l'unione fra un legionario pagano e una giovane cristiana.

Nacque a Terni nell'anno 175 d.C. e divenne vescovo della città, battendosi per la comunità cristiana, ai tempi molto perseguitata da Roma. Per la sua attività venne martirizzato e nel 496 d.C la Chiesa istituì la festa di San Valentino, per celebrare l'amore, il santo e sostituire la festa pagana dei lupercalia.

LEGGI TUTTA LA STORIA DI SAN VALENTINO E SCOPRI LE RISPOSTE ALLE PROSSIME DOMANDE!

Qual è stato il regalo d'amore più grande del mondo?

Perché si regalano cioccolatini?

Perché si regalano le rose?

Chi ha scritto la prima lettera di San Valentino?

Perché si mette la fede sull'anulare sinistro?

Come si dice Ti amo nelle lingue del mondo?