Donna Moderna
FocusJunior.it > Comportamento > Feste > San valentino > San Valentino: leggende e curiosità sulla festa degli innamorati

San Valentino: leggende e curiosità sulla festa degli innamorati

Stampa
San Valentino: leggende e curiosità sulla festa degli innamorati

Il 14 febbraio è la festa degli innamorati! Si celebra l'amore in tutto il mondo regalando fiori, cioccolatini e biglietti d'amore. Ma tu sai perché San Valentino è il patrono degli innamorati?

Perché San Valentino è il patrono degli innamorati?

Valentino è considerato il patrono degli innamorati grazie a una leggenda: si racconta che egli fu il primo religioso che celebrò l'unione fra un legionario pagano e una giovane cristiana.

San Valentino nacque a Terni nell'anno 175 d.C. e divenne vescovo della città, battendosi per la comunità cristiana, ai tempi molto perseguitata da Roma.

Per la sua attività Valentino venne martirizzato e nel 496 d.C la Chiesa istituì la festa di San Valentino, per celebrare l'amore, il santo e sostituire la festa pagana dei lupercalia.

LEGGI TUTTA LA STORIA QUI E SCOPRI LE RISPOSTE ALLE PROSSIME DOMANDE!

Qual è stato il regalo d'amore più grande del mondo?

Perché si regalano cioccolatini a San Valentino?

Perché si regalano le rose a San Valentino?

Chi ha scritto la prima lettera di San Valentino?

Perché si mette la fede sull'anulare sinistro?

Come si dice Ti amo nelle lingue del mondo?

ULTIME NEWS