Donna Moderna
FocusJunior.it > Comportamento > Feste > San valentino > Chi ha inventato i biglietti d’amore di San Valentino?

Chi ha inventato i biglietti d’amore di San Valentino?

Stampa
Chi ha inventato i biglietti d’amore di San Valentino?

Non esiste San Valentino senza un biglietto d'amore! Nei paesi anglosassoni si chiamano "valentine" e vengono spediti o consegnati a chi si ama. Ma tu sai quando furono inventate? Scopriamolo insieme! 


Già in epoca medievale si era soliti regalare un verso d'am ore a lla propria amata in occa sione di San Valenti no . Ma è solo nel Settecento che furono inventati dei biglietti d'amore "pronti all'uso".
Nel 1797 , un editore inglese pubblicò The Young Man's Valentine Writer che conteneva una serie di versi d'amore per chi non fosse abbastanza ispirato o creativo da inventarseli. Contemporaneamente furono messi in commercio delle cartoline e dei biglietti con versi o disegni, detti "mechanical valentines " . L'abbasamento dei costi di spedizione postale fece il resto favorendo, così, l'abitu dinedi s pedire le "valentine" .Nell' Ottecento le valentine si fecero sempre più ricche di nas tri e sempre più preziose e vennero prodotte a livello industiale, diventando il regalo per eccellenza del giorno di San Valentino nei paesi anglosassoni.Talmente diffuso che, si calcola che circa 1 90 milioni di val entine vengono spedite ogni anno in America .