Donna Moderna
FocusJunior.it > Comportamento > Feste > Natale > Film di Natale: i grandi classici da guardare durante le feste

Film di Natale: i grandi classici da guardare durante le feste

Stampa

Prendete una coperta e preparate una cioccolata calda: a Natale ci sono film che proprio non potete perdere!

Ogni anno durante le feste la TV è invasa da film di Natale visti e rivisti che però riescono sempre a farci emozionare: sono i cosiddetti classici, ossia quelle pellicole che anche se le conosciamo a memoria, proprio non possiamo fare a meno di guardare con gli occhi a cuoricino!

Ma quali sono i film intramontabili del periodo natalizio? Ecco le nostre proposte.

MIRACOLO SULLA 34TH STRADA

Non è Natale se in TV non c'è Miracolo sulla 34th strada, film del 1994 che racconta la storia della piccola Susan e di un simpatico vecchietto che asserisce di essere il vero Babbo Natale. Un matto? Un visionario? O è davvero lui?

CHRISTMAS CAROL

Il racconto di Chalres Dickens è stato più volte ripreso dai produttori cinematografici per farlo rivivere sul grande schermo. Una delle versioni più amate (e riuscite) è quella del 2009 distribuita dalla Disney con Jim Carrey che ha prestatovoce e movenze all'avarissimo Scroodge, lo spietato imprenditore che, durante la notte di Natale, riceve la visita di tre spiriti: un'esperienza che lo cambierà per sempre...

MAMMA HO PERSO L'AEREO

La numerosa famiglia McCallister decide di passare le feste natalizie a Parigi ma il piccolo e irrequieto Kevin viene dimenticato a casa da solo. Film drammatico? Macché, Kevin approfitterà dell'inattesa avventura per combinare un sacco di guai e difendere la propria abitazione da due ladri ancora più pasticcioni di lui. Risate assicurate

BALTO

Anche se non proprio a tema natalizio, questo cartone animato ambientato nella fredda Alaska è diventata un must di questo periodo. Balto, un cane lupo emarginato da tutti si ritrova a dover compiere una traversata eroica attraverso sterminate lande innevate per salvare i bambini di un'intera città.

IL GRINCH

Sia che si tratti del film del 2000 con l'irresistibile Jim Carrey o della pellicola animata del 2018, quella del Grinch è senza dubbio un storia iconica per i film di Natale. Verde e rancoroso, la pelosa creatura che odia il Natale è stata ideata dal Dr. Seuss nel 1957 ed è diventata un vero simbolo delle festività natalizie. Buffo, perché il Grinch il Natale lo odia proprio!

UNA POLTRONA PER DUE

Altro film onnipresente nei palinsesti televisivi durante la vigilia: sai che è arrivato natale quando vedi la pubblicità di Una Poltrona per due! La trama ormai la conoscono anche i sassi: a causa di una perfida scommessa tra due uomini d'affari, il rampante Louis Winthorpe e il senzatetto Billie Ray si trovano a scambiarsi di ruolo. Quello che segue è pura follia e magia natalizia.

ELF

L'elfo Buddy, zelante aiutante di Babbo Natale, scopre non solo che i suoi veri genitori sono degli esseri umani, ma anche che il vero padre è finito sulla lista dei cattivi a causa del suo egoismo. Buddy decide così di andare a New York per far cambiare vita al papà ritrovato ma quest'ultimo si rivelerà un vero osso duro...

POLAR EXPRESS

Film d'animazione del 2004 che racconta l'incredibile storia di un bambino che, pur non credendo assolutamente a Babbo Natale, si ritrova su un magico treno diretto al Polo Nord. Più Natale di così...

NIGHTMARE BEFORE CHRISTMAS

Si deve guardare ad Halloween o a Natale? Per risolvere l'annoso dilemma, il consiglio è di riguardare questo capolavoro di Tim Burton in entrambe le occasioni. Jack Skeletron, re delle zucche del cupissimo Paese di halloween scopre la magia del natale e vuole portarla ai suoi amici mostri. Ma non tutto va secondo i piani...

GREMLINS
Sono gli ultimi giorni prima di natale e Rand Peltzer vaga per Chinatown alla ricerca di un regalo dell'ultimo minuto per suo figlio Billy. Alla fine la scelta ricade su uno strano cucciolo peloso dagli occhi tenerissimi.

Al momento dell'acquisto però vengono fatte tre raccomandazioni: niente luce forte, niente cibo dopo la mezzanotte e niente acqua, né per lavarlo, né per bere. Trasgredire queste regole può costare molto caro. E i protagonisti del film se ne accorgono presto.