Donna Moderna
FocusJunior.it > Comportamento > Diamo un nome alle paure!

Diamo un nome alle paure!

Stampa
Diamo un nome alle paure!
Ipa-agency

Come si chiama la paura degli spazi aperti? E quella dei ragni? Focus Junior vi dice i nomi di alcune delle paure più famose e più strane, come quella...Per i capelli!

Tutti abbiamo paura di qualcosa ma quando il timore si trasforma in terrore cronico, allora si parla di fobia, ossia un disturbo psichico consistente in una «paura angosciosa destata da una determinata situazione, dalla vista di un oggetto o da una semplice rappresentazione mentale, che pur essendo riconosciuta come irragionevole non può essere dominata» (fonte: Treccani).

La fobia (dal greco antico "phobeomai", temere) è quindi una paura irrazionale che può farci agire in modo molto strano.

Esistono tantissime fobie diverse. Molti conoscono la claustrofobia, la paura degli spazi chiusi e "soffocanti", e il suo contraltare, l'agorafobia, cioè la paura degli spazi troppo aperti, ma ce ne sono tante altre e alcune sono davvero strane!

Ma come si chiamano le varie paure? Ve lo diciamo noi!
  • Acarofobia: la paura del prurito.
  • Afefobia o aptofobia: il terrore di essere toccati.
  • Aracnfobia: la paura dei ragni (dal greco "aracne", ragno).
  • Arpagofobia: la costante paura di essere derubati (in greco "arpazein" significa rapire, agguantare, rubare).
  • Aurofobia: la paura dell'oro (dal latino "aurum").
  • Autofobia: la paura di sé stessi.
  • Barofobia: la paura della gravità.
  • Batracofobia: la paura degli anfibi come rane, rospi o salamandre (chiamate per l'appunto batraci).
  • Ceraunofobia: la paura della caduta di fulmini e satelliti (dal greco "keraunòs", fulmine).
  • Cacofobia: terrore verso le persone brutte (in greco "kakòs" significava "cattivo, brutto").
  • Catagelofobia: la paura di essere presi in giro.
  • Chinofobia: la paura della neve.
  • Cherofobia: la paura di essere felici.
  • Coulrofobia: la paura dei pagliacci.
  • Cromofobia: la paura dei colori accesi.
  • Didascaleinofobia: la paura della scuola.
  • Dorafobia: paura della pelle degli animali.
  • Eritrofobia: la paura di arrossire ("erythròs", rosso, in greco).
  • Gefirofobia: la paura di attraversare i ponti (“gephyra” in greco).
  • Iatrofobia: la paura dei medici.
  • Fasmafobia: paura dei fantasmi.
  • Filofobia: la paura di innamorarsi.
  • Merintofobia: la paura di essere legati.
  • Neofobia: paura delle novità.
  • Oclofobia: paura della folla.
  • Oftalmofobia: la paura di essere guardati o essere fissati ("ophthalmós", occhio in greco antico).
  • Pnigerofobia: paura di soffocare.
  • Pteronofobia: paura del solletico con le piume.
  • Ritidofobia: la paura delle rughe.
  • Scorodofobia: la paura dell'aglio (riscontata soprattutto nei vampiri XD!).
  • Stigiofobia: la paura dell'inferno (lo Stige era il fiume infernale nella mitologia greca).
  • Tricofobia: la paura dei capelli.
  • Xenoglossofobia: la paura delle lingue straniere ("xenos", straniero).