Donna Moderna
FocusJunior.it > Comportamento > Creatività italiana: il libro sospeso

Creatività italiana: il libro sospeso

Stampa
Creatività italiana: il libro sospeso

Dalle librerie di Napoli a quelle di tutta Italia: l'iniziativa del "libro sospeso" trasmette, gratis, l'amore per la lettura.

L'idea è partita da Napoli, città creativa per eccellenza, e dal suo caffè sospeso , un'usanza nata dopo la Seconda guerra mondiale che consiste nel pagare un caffè in più al bar, oltre a quello che si è bevuto, e offrirlo a chi non può permetterselo. Spetterà al barista decidere a chi donarlo.

 

Veniamo al  libro sospeso . L'iniziativa è partita da Polla , un paesino in provincia di Salerno ed è uguale, come concetto, a quella del caffé sospeso.
In pratica si tratta di acquistare un libro per sé e un altro, anche diverso, che il libraio offrirà a un cliente della libreria. L'idea è stata un successo e, anche grazie al contributo dei social network, in poche settimane l'operazione  libro sospeso  si è diffusa in varie parti d'Italia arrivando a Milano, Roma e in Emilia Romagna. 
E' un'idea curiosa e stimolante che può essere personalizzata grazie a una dedica che spieghi il perché si è deciso di lasciare quel libro come libro sospeso  e a chi lo si vuole offrire. 
Il libro diventa così un mezzo di comunicazione per creare nuovi contatti umani. In fondo, cari focusini, anche a voi sarà capitato di finire di leggere un libro e non vedere l'ora di raccontare a qualcuno quanto vi ha appassionato! Ecco l'occasione concreta per regalare qualcosa di bello anche a persone sconosciute! Non è solo un'operazione anti-crisi ma anche un modo per alimentare l'amore per la lettura .

 

Il Libro sospeso è un prodotto della creatività italiana