Donna Moderna
FocusJunior.it > Comportamento > Consigli > Come portare lo zaino: 10 regole

Come portare lo zaino: 10 regole

Stampa
Come portare lo zaino: 10 regole
pixabay

I consigli dei medici per portare lo zaino nella maniera corretta.

Quando inizia la scuola, ogni anno pensiamo a come portare lo zaino in modo che non sia troppo pesante per la schiena: quanto dovrebbe pesare lo zaino di scuola in modo che non faccia male alla schiena? C'è un modo corretto per portarlo, che faccia sentire meno il peso?

Le regole stilate da due medici, il Dott. Giuseppe Larosa, Responsabile della Fisiatria e Fisioterapia dell’Ospedale Koelliker di Torino e la la Dott.ssa Marina Gobbi, Medico Chirurgo Specialista in Medicina Fisica e Riabilitativa, rispondono a queste domande.

 

Le 10 regole d’oro per prevenire il mal di schiena da zaino:

 

  1. Prendi una bilancia e segna il tuo peso. Poi, metti un limite a quello del tuo zaino, che non deve superare il 15% del tuo peso corporeo. Così hai anche una buona scusa per esercitarti in matematica!
  2. Scegli uno zaino ergonomico, che abbia quindi spallacci ampi, imbottiti e regolabili, schienale imbottito e con altezza degli spallacci regolabile, cintura in vita per distribuire il peso e scaricarlo sulla zona del bacino.
  3. Indossa sempre entrambi gli spallacci (anche se accompagni a casa la ragazza/il ragazzo che ti piace e vuoi fare colpo su di lei)!
  4. Regola gli spallacci in modo che la parte più bassa dello zaino non arrivi a più di 10 centimetri al di sotto della vita.
  5. Posiziona i libri più pesanti nella parte a contatto con la schiena.
  6. Riempi lo zaino con il resto, astuccio, quaderni, borraccia, in altezza e larghezza, mai in profondità. Se il tuo zaino ha le cerniere per regolarlo in profondità), tienile chiuse
  7. Non correre e non fare sforzi quando hai lo zaino.
  8. Utilizza lo zaino per al massimo 30 minuti totali al giorno.
  9. Quando è possibile (es. sull’autobus o alla fermata) togli lo zaino dalle spalle.
  10. Evita di usare il trolley per andare a scuola: provoca una scorretta postura mentre cammini, cioè sbilanciata dal lato dello zaino. In pratica ti fa camminare con la schiena inclinata da un lato.

Quanti sono i bambini che portano lo zaino nella maniera corretta?

 

“Secondo un articolo del 2013, pubblicato su American School Health Association la percentuale di bambini che indossa lo zaino posizionando sempre entrambi gli spallacci, e cioè in modo corretto, è compresa tra il 50 e il 70%.” – dichiara la Dott.ssa Gobbi.

Imparare come portare lo zaino è davvero così importante?

“I casi di mal di schiena in età evolutiva sono in aumento – dichiara il Dott. Giuseppe Larosa.  Secondo uno studio internazionale, pubblicato da BMC Public Health, che ha coinvolto più di 400.000 ragazzi tra i 10 e i 17 anni e 28 nazioni, il 37% degli intervistati hanno dolori alla schiena almeno una volta al mese”.

Cosa succede se lo zaino è troppo pesante? “Il risultato di uno zaino troppo pesante sono dolorose contratture muscolari e l’assunzione di posizioni scorrette, mentre è un mito da sfatare quello secondo il quale la cartella troppo pesante sia causa di scoliosi, patologia dovuta principalmente a cause genetiche” continua il Dott. Larosa.

 

A questi e ad altri dubbi da “back to school” rispondono il Dott. Giuseppe Larosa  e la Dott.ssa Marina Gobbi  con un workshop gratuito “Come porti lo zaino?. Si terrà il 14 settembre alle ore 11,30 e 16 presso il reparto di Fisioterapia dell’Ospedale Koelliker, in C.so Gallileo Ferraris, 247 - 251 a Torino