Focus.it

FocusJunior.it

FocusJunior.itComportamentoConsigli5 consigli per un picnic ecologico e divertente

5 consigli per un picnic ecologico e divertente

Stampa

Fare un picnic all'aperto, con la famiglia o con gli amici, è bellissimo. Ecco i consigli per farlo bene, che piaccia a voi e anche alla natura.

Tempo di gite e di picnic all'aria aperta: stare nella natura è sempre un piacere, purché sia anche un dovere. Non di quelli pesanti e noiosi però. Bastano cinque facili e veloci attenzioni per non sporcare in giro.
 

 

1. Non trasportare il cibo nei contenitori di alluminio o di plastica : meglio usare quelli classici, in vetro e col coperchio ermetico, che puoi riportare a casa e riutilizzare!
2. Usa tovaglia e tovaglioli di stoffa , invece di quelli di carta: la mamma forse non sarà contenta di lavarli ma... la natura ti ringrazierà!

 

3. Anche piatti e bicchieri di plastica possono essere riciclati: basta ripulirli da eventuali residui di cibo e buttarli nel bidone della raccolta della plastica.
4. Se avanzi del cibo, non buttarlo: rimettilo nel contenitore e riportalo a casa, dove puoi conservarlo e riutilizzarlo nei giorni successivi. Gli scarti, invece, vanno messi negli appositi sacchetti per la raccolta dell'umido. L'unica cosa che puoi lasciare nella natura sono torsoli e noccioli della frutta, che sono completamente biodegradabili).

 

5. . Ricordati anche di non lasciare in giro pellicole di plastica e di alluminio, né sacchetti di plastica vuoti o confezioni di patatine : oltre a sporcare l'ambiente per tanti anni possono diventare trappole mortali per gli animali, nel caso in cui le ingerissero o ne rimanessero intrappolati.

 

Farete dei picnic con la famiglia? Qual è stato il più bel picnic che avete fatto? Raccontatelo qui!
Leggi anche
ULTIME NEWS
SEYO una grande orchestra di giovani
Condividi
Chi ha inventato il telefono?
Condividi
Vincenzo Schettini, il super prof!
Condividi
CATEGORY: 1