Donna Moderna
FocusJunior.it > Comportamento > Come mi travesto?

Come mi travesto?

Stampa

Quando arriva il carnevale tutti hanno costumi originali e io sono l’unica con quello più schifoso. Non voglio fare figuracce: cosa mi consigli? Hawaiibeach

Andrea dice che...

Mi ricordo che mia mamma, contraria a spendere soldi per travestimenti preconfezionati, si era data al fai-da-te e, vedendo che mi piacevano le canzoni di Louis Armstrong che si ascoltavano a Natale, mi aveva vestito da sassofonista nero. In pratica, con un turacciolo di sughero abbrustolito mi aveva dipinto la faccia, poi mi aveva messo una giacchetta e un cappello e, con in mano una minisassofono di plastica (anche se Armstrong suonava la tromba...), mi aveva spedito a una festa tra fatine e pirati che, tra l’altro, nemmeno conoscevo. C’è ancora una foto che mi ritrae insieme all’animatore mentre cerco di spiegare al microfono da cosa diavolo ero vestito. Forse ero troppo piccolo ma credo di aver intuito che, a volte, un po’ di conformismo può essere utile. O meglio, che l’anticonformismo va bene ma solo se a deciderlo sei tu. Tradotto in altre parole: perché non ti trovi con i tuoi amici e vi create da soli i travestimenti? La mamma non rompe perché deve spendere e, allo stesso tempo, tu puoi creare qualcosa che ti piace davvero senza dover “subire” i costumi di altri.