Donna Moderna
FocusJunior.it > Barzellette > Junior comedian: le barzellette mandate dai focusini (Parte 3)

Junior comedian: le barzellette mandate dai focusini (Parte 3)

Stampa
Junior comedian: le barzellette mandate dai focusini (Parte 3)
Shutterstock

Anche sotto Natale facciamoci quattro risate con le divertentissime barzellette che i focusini inviano ogni mese alla redazione

Ma quanto ci piacciono le barzellette? Ecco una carrellata di storielle e freddure che ci avete mandato proprio voi!

LE BARZE DEI FOCUSINI

Cappuccetto Rosso entra nella casa della nonnae trova il lupo.
«Ma che orecchie grandi che hai. E che bocca grande hai! E quanti peli hai!»
A un certo punto il lupo la interrompe e dice:
«Scusa, ma sei venuta per criticare?»
Luigi Giovagnoni, Bastia Umbra (PG)

Mariuccia torna a casa con la faccia tutta gonfia dopo essere andata a pesca insieme al papà. La mamma: «Ma che ti è successo?». «È stata una vespa mamy!». «Ti ha punto?». «Non ha fatto in tempo: papà l’ha colpita con un remo…».
Federico S.

Perché quando giochi con una gallina a nascondino vince sempre lei? Perché “ti becca!”
Fisher 45

Pierino dice a un amico: «Sai che sogno di vincere 200mila euro al mese, proprio come mio padre?». «Ah, allora tuo padre ha vinto 200mila euro?». «No, anche mio padre lo sogna!».
Leonardo M.

Cosa fa una sardina con il raffreddore?
Aaaa... ’cciug!
Anna, Merate (Lc)

«Dottore, la sera sento un forte mal di pancia». «E al mattino cosa sente?». «Beh... al mattino sento il notiziario alla radio».
Alizee

E per finire una "barza" nella lingua di Shakespeare!

«I wasn’t that drunk, yesterday...». «Oh boy, you took the shower head in your arms and told it to stop crying!».

Traduzione: «Non ero poi così ubriaco, ieri». «Oh ragazzo, hai preso il soffione della doccia tra le braccia e gli hai detto di smetterla di piangere!».