Donna Moderna
FocusJunior.it > Barzellette > Barzellette: le 12 più divertenti di sempre

Barzellette: le 12 più divertenti di sempre

Stampa
Barzellette: le 12 più divertenti di sempre
Pixabay

Una selezione di barzellette sulla scuola e sui napoletani per far ridere tutti i vostri amici

Qui potete trovare freddure brevi e divertenti e barzellette sulla scuola – luogo in cui, lo sapete bene, ne succedono di tutti i colori! - e su Napoli e i napoletani, persone molto autoironiche.

Barzellette brevi divertenti

Questi indovinelli divertenti vengono dal sito “Aforisticamente”.
 

1 - Che cosa hanno in comune un televisore e una formica? Le antenne!

 

2 - Qual è la città preferita dai ragni? Mosca!

 

3 - Qual è la pianta più puzzolente? Quella dei piedi!

 

4 - Che cos'è una zebra? Un cavallo evaso dal carcere!

 

5 - Sapete perché il pomodoro non riesce a dormire? Perché l’insalata… russa!

 

Barzellette divertenti sulla scuola

Queste tre invece, che hanno come teatro le mura scolastiche, vengono dal sito "Frasi e Aforismi".

 

6 - La maestra dice a un alunno: “Il tuo tema intitolato 'Il mio cane' e? uguale a quello di tuo fratello, l’hai copiato?” E lui: “No maestra, e? che abbiamo lo stesso cane!”

 

7 - Un alunno chiede alla maestra: “Maestra, posso essere punito per qualcosa che non ho fatto?”. E la maestra: “Certo che no! Perché me lo chiedi?”. Allora l'alunno risponde: “Perché non ho fatto i compiti!”.

 

8 - Un millepiedi a un altro millepiedi: “Come va tuo figlio a scuola?”. E l’altro: “Mah, mi sembra che la prenda un po’ sottogamba, sottogamba, sottogamba...”.
 

Barzellette divertenti napoletane

Tra le tante qualità dei napoletani, la simpatia è sicuramente una delle note distintive. Qui ne abbiamo selezionate quattro, sempre dal sito “Frasi e Aforismi” e da Facebook.

 

9 - Napoli. Un rapinatore sale sull’autobus e grida: “Fermi, questa è una rapina!”. Un signore si alza e dice: “Maronn’ mia, che spavento: pensavo fosse ‘o controllore!” (“Madonna mia, che spavento: pensavo fosse il controllore”)

 

10 – In ospedale a Napoli. Il paziente al dottore: "Dottò, ma l'operazione di appendicite è pericolosa?". "Macché… Solo a uno su mille succede qualcosa". "Dottò, a che nummero stamm?" (“Dottore, a che numero siamo?”).

 

11 - Un vigile napoletano si accosta a un automobilista fermo al semaforo rosso: "Bravo, lei è un esempio di civiltà. Il Comune le regala 1.000 euro, cosa ne farà?". "Mah. Penz ca m'accatt'a patente!" (Penso che prenderò la patente!”).

 

12 - Napoli, cantieri della metropolitana aperti da 30 anni. Un vecchietto si avvicina agli operai e chiede: "Scusate, voi state scavando da trent'anni. Ma questa metropolitana, la state facendo o la state cercando?”.