Donna Moderna
FocusJunior.it > Animali > Le differenze dei volti simmetrici

Le differenze dei volti simmetrici

Stampa
Le differenze dei volti simmetrici

Un fotografo americano Alex Beck, ha fatto un'interessante esperimento per riuscire a vedere il vero volto di una persona. Ecco come.

Il fotografo inglese Alex John Beck (vive a New York), sostiene che il vero volto di una persona non è quello che si vede , bensì quello che si intuisce “unendo” in modo simmetrico due metà destre o due metà sinistre per comporre un viso perfettamente simmetrico. In questa fotogallery potete vedere il risultato del suo lavoro: i visi a sinistra sono composti dall'unione di due metà sinistre del vero volto. I volti a destra sono l'unione di due metà destre. Anche senza andare a scomodare il volto del faraone Tutankhamon , guardate quanto sono diversi!  
Beck ha reso così evidente quanto i volti dei modelli (così come i nostri) siano, in realtà, molto asimmetrici! Inoltre, secondo l'artista le facce ottenute in questo modo svelano il carattere nascosto di una persona. Siete d'accordo? Guardate le foto qui sotto. Per saperne di più visitate il blog di Alex John Beck .

 

 

 

Per divertirti ancora con i volti   guarda le illusioni ottiche che ti lasceranno a bocca aperta!