Donna Moderna
FocusJunior.it > Animali > Una storia a lieto fine | Giulia e il salvataggio del leprotto

Una storia a lieto fine | Giulia e il salvataggio del leprotto

Stampa
Una storia a lieto fine | Giulia e il salvataggio del leprotto
enpa onlus

Giulia trova un leprotto in difficoltà e non si perde d'animo. Con l'aiuto della mamma e della nonna lo porta dai volontari dell'Enpa e gli salva la vita. Leggi la storia, guarda la fotogallery!

Le buone azioni hanno sempre un premio. Lo dimostra quella compiuta da Giulia, dodicenne di Paullo (in provincia di Milano) che ha salvato la vita a un cucciolo di lepre nato da pochi giorni.

 

Alcuni giorni fa, passeggiando, vicino al cancello di un palazzo ha visto un leprotto terrorizzato e sfinito. Ha capito subito che avrebbe dovuto fare qualcosa!
 

Ha chiesto aiuto prima ai compagni di classe e poi all'Enpa, l'ente nazionale protezione degli animali. Purtroppo i volontari erano già tutti impegnati in altri interventi e non avrebbero potuto agire subito. Ma Giulia non si è persa d'animo e si è fatta accompagnare, con il fagottino peloso, direttamente presso l'ambulatorio Enpa di Milano.

 

Lì il leprotto è stato subito visitato, curato, idratato e nutrito. Una buona dose di latte e miele lo hanno poco a poco rimesso in sesto, prima che venisse portato al centro Wwf per il recupero degli animali selvatici di Vanzago (Milano). Non appena si sarà ristabilito del tutto, il fortunato leprotto sarà rimesso in libertà.