Donna Moderna
FocusJunior.it > Animali > Scoperto un piccolissimo squalo che assomiglia a una mini-balena!

Scoperto un piccolissimo squalo che assomiglia a una mini-balena!

Stampa

E' stato trovato nel 2010 e solo ora ha un nome: squalo tasca. Il suo nome non deriva dalla forma né dalle dimensioni minute, bensì...

Quando pensiamo agli squali pensiamo a dei bestioni con denti aguzzi e pronti all'attacco. Be', dovrete ripensarci dopo aver visto questo piccolo esemplare di squalo tasca
Nel 2010, alcuni scienziati fecero delle ricerche marine per studiare i capodogli  ( una delle balene più grandi del mondo)  nel golfo del Messico . I ricercatori del National Oceanic and Atmospheric Administration americano (Noaa) e dell'università di Tulane però, non si accorsero che tra i reperti, pescati per lo studio del capodoglio, c'era anche il protagonista di questa storia. 
Scopri tutto sugli squali
Un ricercatore, negli ultimi mesi, ha esaminato di nuovo i reperti pescati nel 2010 e ha trovato un animaletto molto raro. Ebbene, questo squalo è i l secondo che sia mai stato visto da un essere umano nella storia. Il primo, fu trovato 36 anni fa in Perù.

 

Questo tipo di squalo è stato chiamato squalo tasca non perché sia così piccolo e sembri tascabile, bensì per una sua caratteristica: un piccolo foro dietro la pinna pettorale. 
Scientificamente, lo squalo tasca si chiama Mollisquama e l'esemplare che vedete nelle foto era un piccolo di appena 14 centimetri . I ricercatori, ora si domandano dove siano i suoi genitori (ben più grandi) e quanti di questi esemplari esistono sulla terra. 
Speriamo non fosse l'ultimo esemplare vivente!