Donna Moderna
FocusJunior.it > Animali > Quella sirena è un dugongo!

Quella sirena è un dugongo!

Stampa
Quella sirena è un dugongo!
Ipa-agency

Miti e leggende spesso nascondono in fondo di verità...

Sirene, unicorni e yeti: tutti creature fantastiche oppure animali reali?
I libri e i racconti prodotti dall'umanità sono pieni di creature fantastiche: le sirene, gli unicorni, gli yeti, i draghi, i mostri marini. La domanda che tutti si pongono è: esistono davvero? La scienza ha dato una risposta: in un certo senso, sì.

Per capirci qualcosa, bisogna tornare alle radici di queste leggende

Quando sono nate?

La risposta si trova nei racconti degli esploratori che nei secoli scorsi si sono avventurati alla ricerca di nuove terre e civiltà. Nei loro viaggi incontravano animali e persone mai visti prima: lo stupore era enorme! Ad esempio, nel 1888, l'esploratore statunitense Henry Morton Stanley raccontò di aver visto un animale con la testa di una giraffa, le zampe di una zebra, il corpo di un'antilope e corna coperte di pelle sulla fronte. I suoi colleghi scienziati del tempo non ebbero dubbi: quello che aveva visto era un unicorno!

Ovviamente si sbagliavano, ma al tempo ancora nessuno conosceva l'okapi, un mammifero molto simile alle giraffe!

Allo stesso modo, il nostro Cristoforo Colombo scambiò i dugonghi per sirene. Questi mammiferi in effetti possono trarre in inganno: la femmina, infatti, allatta i cuccioli con vere mammelle pettorali e li sorregge con le pinne proprio come farebbe una donna col suo neonato!

Che dire dello yeti?

Le origini di questa leggenda risalgono ai ritrovamenti di scheletri di un tipo di scimmia (il gigantodonte) alta 3 metri e pesante 500kg vissuta un milione di anni fa. I draghi? Miti nati dai fossili di dinosauri.
Non tutte le creature mitologiche sono irreali: i calamari giganti, ad esempio, esistono davvero. Questi mostri del mare popolavano i racconti dei marinai. Oggi sappiamo che non erano bugie: i calamari possono raggiungere i 25 metri di lunghezza e le 2 tonnellate di peso! Insomma, la scienza ci dimostra che molti misteri si possono spiegare razionalmente e che continuando a indagare si possono anche trovare delle realtà sorprendenti.

D'altra parte, in ogni leggenda c'è un fondo di verità!

Fonti: repubblica.it e mnn.com

ULTIME NEWS