Animali

Perché il 4 ottobre è la Giornata Mondiale degli Animali?

Il 4 ottobre si celebra in tutto il mondo il World Animal Day, la Giornata mondiale degli Animali, una ricorrenza internazionale che si propone di tutelare ogni specie animale del nostro Pianeta. Ma da chi e, soprattutto, perché è stata scelta proprio questa data?

Il giorno di San Francesco

La prima Giornata mondiale degli animali fu organizzata per la prima volta da Heinrich Zimmermann, uno scrittore ed editore della rivista tedesca Mensch und Hund (Uomo e cane), il 24 marzo 1925: all’evento parteciparono oltre 5.000 persone! L’evento fu poi spostato al 4 ottobre nel 1929, e la data scelta non fu casuale: il 4 ottobre, infatti, si festeggia San Francesco, che è il patrono d’Italia e santo protettore degli animali. Francesco d’Assisi (1181-1226) fu il fondatore dell’ordine dei frati francescani e, secondo la leggenda, sapeva parlare con gli animali, tanto da essere raffigurato in numerosi dipinti in loro compagnia.

Un impegno globale

Nel maggio 1931, durante un Congresso internazionale sulla protezione degli animali organizzato a Firenze, la proposta di rendere universale la Giornata mondiale degli animali il 4 ottobre fu accettata all’unanimità.

 Oggi tutte le iniziative legate a questa giornata sono coordinate dalla Naturewatch Foundation, un’organizzazione benefica per il benessere degli animali con sede nel Regno Unito che, attraverso il sito e l’impegno di oltre 90 Ambasciatori in più di 70 paesi nel mondo, spera di coinvolgere sempre più persone nelle iniziative di questa giornata.

Più benessere per tutti gli animali!

Lo slogan scelto per l’edizione del 2023 è “Great or small, love them all” (grandi o piccoli, amali tutti): l’intento è quello di sottolineare l’importanza di tutti gli esseri, grandi e piccoli: dai topi utilizzati per gli esperimenti agli elefanti maltrattati a fini turistici, tutti hanno bisogno del nostro aiuto! Ma in occasione della Giornata Mondiale non dobbiamo dimenticarci di tutte le categorie di animali che esistono sul nostro Pianeta: gli animali da compagnia, quelli selvatici, quelli da fattoria e da lavoro, gli animali utilizzati nel turismo e nell’intrattenimento, quelli utilizzati negli esperimenti e gli animali marini.

This post was last modified on 2 ottobre 2023 16:25

Share

Recent Posts

Contribuisci a un mondo più sostenibile: scopri come aiutare il Pianeta!

All’edizione 2023/2024 del Progetto Scuole di E.ON hanno partecipato 21.000 alunne e alunni di tutta…

23 maggio 2024

23 maggio 1992: il racconto della strage di Capaci

Trentadue anni fa la mafia siciliana uccideva il giudice Giovanni Falcone insieme alla sua compagna…

23 maggio 2024

31 maggio: Giornata Mondiale senza Tabacco

“Proteggere i bambini dalle interferenze dell’industria del tabacco” questo è il tema della Giornata mondiale…

23 maggio 2024

Passione Pokemon: nuovi orizzonti per i fan

Orizzonti Pokemon: com'è stata realizzata la serie sui nostri amici preferiti? Per scoprirlo abbiamo rivolto…

22 maggio 2024

“Perché si dice così?”: l’origine dei modi di dire più comuni

Come mai quando siamo delusi ce ne andiamo con le pive nel sacco? E perché…

22 maggio 2024

Qual è il grattacielo più alto del mondo?

Il Burj Khalifa, il grattacielo - finora - più alto del mondo, avrà un rivale.…

22 maggio 2024
Loading