Donna Moderna
FocusJunior.it > Animali > Lo sapevi che | Che cosa è l’imprinting?

Lo sapevi che | Che cosa è l’imprinting?

Stampa

Conoscete la storia dell'oca Martina e di Konrad? È la storia che ha dimostrato al mondo che cos'è l'imprinting. E perché è così importante per gli esseri viventi.

Viene chiamata imprinting una forma di apprendimento che nelle specie animali vertebrate avviene nei primissimi momenti di vita.

 

In particolare, i piccoli di cigni, anatre e oche, grazie al cosiddetto “imprinting” imparano a seguire sempre il primo essere vivente che vedono appena nati. Siccome di solito è la mamma, questi piccoli aumentano le proprie possibilità di sopravvivenza. La fase di imprinting, però, è molto breve: nell’anatroccolo si conclude ad appena 30 ore dalla nascita. 

Il termine imprinting fu ideato dall’etologo austriaco Konrad Lorenz (1903 - 1989), in seguito alle esperienze che, negli anni '40 del secolo scorso, fece con un’oca di nome Martina. Martina, quando uscì dall’uovo, vide come primo essere vivente proprio Lorenz. E così lo identificò come la propria mamma e cominciò a seguire lo studioso ovunque. 

 

Tutti i tentativi di riunire Martina alla vera mamma fallirono e Lorenz capì che l’imprinting è un fenomeno irreversibile. E fece da mamma (con la barba) a Martina.

 

GUARDIAMO UN VIDEO D'EPOCA CON KONRAD LORENZ E LE OCHE