Donna Moderna
FocusJunior.it > Animali > Linguaggio | Anche gli uccelli hanno una sintassi?

Linguaggio | Anche gli uccelli hanno una sintassi?

Stampa

Recenti studi dimostrano che le Cinciallegre Orientali articolano e combinano i suoni per comunicare tra di loro!

Magari i dialoghi non saranno così precisi e definiti come nell'immagine qui sopra, ma un recente studio giapponese, supportato dalle Università di Uppsala (Svezia) e Zurigo (Svizzera), lo ha dimostrato con chiarezza: le cinciallegre si parlano !
È vero, si sa da tempo che gli animali emettono suoni per comunicare tra loro (la marmotta , ad esempio, fischia per avvertire il branco dell'arrivo di un predatore), ma anche se spesso si parla di "linguaggio" degli animali, non è propriamente corretto classificare queste forme di comunicazione come una lingua vera e propria. 
La comunicazione animale m anca infatti della possibilità di esprimersi in diverse situazioni , cambiando e aggregando i suoni in modo da formarne altri con significati diversi.

 

Il linguaggio, insomma, è una prerogativa esclusivamente umana... o no?

Fino a poco tempo fa pareva quindi che solo le persone potessero nominare le cose e parlare con completezza di significato, ma la ricerca sulle Cinciallegre Orientali ( Parus Minori ) ha dimostrato che anche certi tipi di uccelli (così, come alcune scimmie ) hanno sviluppato la capacità di assegnare un significato ad un certo elemento vocale.
Studiando il comportamento delle cinciallegre, si è arrivati a definire un preciso codice comunicativo, dove ad ogni suono è stato attribuito dagli scienziati una lettera (A,B,C,D).
Combinando questi suoni, gli uccellini erano in grado di capire, in base all'ordine dei fischi emessi, il tipo di messaggio : per esempio, l'emissione in successione dei suoni ABC stava a significare "Pericolo! Guardarsi attorno!", il segnale D fungeva da richiamo , e l'emissione combinata ABC-D faceva accorrere tutti i membri dello stormo.
 Viceversa, se gli scienziati provavano a riprodurre artificialmente una combinazione non utilizzata dalle cinciallegre, come D-ABC , il suono non sortiva alcun effetto !

 

L'ordine dei suoni è essenziale!

La scoperta di questa vera e propria sintassi animale, dimostra che anche i non-umani possono creare nuovi significati , nonostante il loro vocabolario limitato, e gli studiosi sperano che i risultati ottenuti possano aiutare nella comprensione dello sviluppo dello stesso linguaggio umano.
Fonte: Università di Uppsala
E GLI ALTRI ANIMALI COME SI ESPRIMONO? LEGGI L'ARTICOLO SUL "LINGUAGGIO" DEI CANI !
Di Niccolò De Rosa