Donna Moderna
FocusJunior.it > Animali > Le scimmie si riconoscono allo specchio?

Le scimmie si riconoscono allo specchio?

Stampa

Riconoscersi allo specchio può sembrare un fatto naturale. Ma, nel mondo animale, non è così. Tranne che per alcune scimmie, che...

Non tutte le scimmie si riconoscono allo specchio, ma gli scimpanzé e gli orangutan sì. Gli scienziati lo hanno provato: messi alcuni scimpanzé cresciuti in natura davanti al vetro, all'inizio si comportano come tutti gli altri animali,  credono cioè che di fronte a loro ci sia un altro esemplare della loro specie. Gli scimpanzé poi, sono socievoli e provano subito ad instaurare i primi contatti. Ma dopo qualche giorno cominciano a fare boccacce e smorfie davanti allo specchio e cercano di guardarsi parti del corpo che non si erano mai potuti esplorare. Quei dispettosi dei ricercatori sono andati oltre, dipingendo alle scimmie, senza che se ne accorgessero, un orecchio o un sopracciglio con della vernice rossa . La maggior parte di loro sono stati in grado di notare la differenza guardandosi allo specchio e affannandosi a toccarsi le zone di diverso colore, come domandandosi: "Ma che cosa mi è successo?" .

 

Le scimmie sono curiose, si sa, e questo è il motivo per cui imparano in fretta. Se vuoi vedere cosa provoca la curiosità distruttiva di un gruppo di allegre scimmie
e guarda la fotogallery!

 

Per scoprire altre curiosità sugli scimpanzé e sulle scimmie  

 

E gli altri animali?

Le altre scimmie, i primati inferiori come ad esempio i macachi , invece sono stati bocciati all'esame di riconoscimento, come anche i nostri amici cani e gatti , che non sono in grado di percepire sé stessi nell'immagine rimandata da uno specchio. In generale nessun' altra specie animale ha questa capacità, tranne i delfini , le orche e gli elefanti che vivono a contatto con la civiltà.

 

Ma anche per noi umani riconoscersi allo specchio non è immediato

I bambini molto piccoli , messi davanti a uno specchio, sono molto attratti dall'immagine in movimento che vedono davanti a sé: loro ridono, la loro immagine speculare ride e loro ridono ancora di più. Ma solo nella fascia di età che va dai 15 ai 18 mesi cominciano a capire di essere loro stessi, e i ricercatori per scoprirlo hanno usato lo stesso stratagemma delle scimmie : hanno sporcato il  loro  nasino con del rossetto!

 

(Foto Contrasto)

 

ULTIME NEWS