In esclusiva per voi tutti gli extra di Focus Wild n. 79!

 Stampa
fw79-cover_01

Focus Wild di febbraio è in edicola con il suo contenuto 100% animale! Ecco per voi un'anteprima dei contenuti del giornale e tutti gli extra multimediali

 

Focus Wild n. 77 è in edicola, con tutte le ultime notizie e le curiosità sul mondo animale! Ecco i contenuti più "animalosi" di questo numero!

In primo piano

 

La copertina di questo mese è dedicata a un uccello che vive nelle regioni più fredde del pianeta: l'allocco, detto anche grande gufo grigio. Ha un udito eccezionale e ali molto ampie, che gli permettono di volare silenziosamente e di piombare all'improvviso sulle prede. Un campione di velocità e precisione!

 

Se vuoi scoprire tutti i segreti di questo rapace, leggi l'articolo a pagina 38!

Animali da salvare

In questo numero ne presentiamo davvero tanti, alcuni dei quali del tutto inaspettate: sono le specie raccolte nel libro "Animali da salvare" di Tim Flach, un fotografo britannico che ha raccolto in questo volume alcune delle specie più minacciate di estinzione. Rinoceronte bianco, rinopiteco bruno, saiga tatarica, pangolino, ippopotamo, leopardo delle nevi... il destino di questi ( e di molti altri animali) dipende soprattutto dall'uomo!

 

Per vedere alcune delle straordinarie immagini delle specie a rischio e conoscere i loro segreti, leggi l'articolo a pag. 12

Una storia... pungente!

A pagina 26 il dossier si occupa di punture di insetti: quali saranno le più dolorose? L'entomologo americano Justin Schmidt ha deciso di... sacrificarsi e di trovare la risposta, facendosi pungere da oltre un centinaio di specie diverse e mettendo poi a punto la scala del dolore di Schmidt, che raccoglie i risultati di queste sue esperienze. Volete sapere qual è l'insetto che ha meritato nella classifica il livello 4, cioè una puntura "difficilmente sopportabile"? Leggete l'articolo a pag. 26! 

 

La storia di Ferdinand

Esistono gli alci bianchi? Sì, e Ferdinand è una di questi! Vive nelle foreste di Varmland, in Svezia, ma il suo aspetto gli ha procurato non pochi problemi. Prima di tutto non riesce a mimetizzarsi nella vegetazione, ei cacciatori volevano addirittura abbatterlo! Per fortuna, però, è stato salvato da una petizione popolare, e ora vive felice nella natura. 

 

Leggi la sua storia a pag. 20

Notizie dal mondo

Max e Quackers sono amici per la pelle, ma non passano inosservati: Max, infatti, è un siberian husky di 12 anni, mentre Quackers è un'anatra di quattro anni! Chi li incontra quando passeggiano indisturbati nelle stradine del Minnesota, dove abitano in una fattoria, non riesce a trattenere il sorriso, e sono ormai diventati delle vere e proprie star. Eccoli in questo video:  

 

 

 

Oltre a queste, tante altre curiosità sul mondo animale: non perdere il numero di Focus Wild in edicola!

 

12 Gennaio 2018
Non ci sono ancora commenti!
Per poter aggiungere un commento fai login oppure registrati!

SEGUICI        
ABBONATI
© 2016 Mondadori Scienza Spa | P.IVA 09440000157 | Capitale Sociale : € 2.600.000 i.v.