Donna Moderna
FocusJunior.it > Animali > Il coguaro | Un altro grande felino a rischio di estinzione

Il coguaro | Un altro grande felino a rischio di estinzione

Stampa

Il coguaro, o leone di montagna, non è più stato avvistato in Nordamerica dagli anni '30 del secolo scorso. E gli esemplari che, raramente, si osservano ancora sono delle sottospecie. Scopri la storia di questo felino.

Dichiarare una specie animale estinta , per la comunità scientifica e per l'umanità è una sconfitta . E così è una perdita enorme aggiungere alla lunga schiera degli animali ormai scomparsi da uno dei loro principali habitat anche  il coguaro , detto anche leone di montagna o puma .
Il coguaro è una specie che viveva nel territorio montuoso dell'Est degli Stati Uniti. Dagli anni '30 del secolo scorso  gli scienziati non avevano più fatto avvistamenti della specie denominata Puma concolor ,  ma per 80 anni hanno continuato a sperare che qualche isolato esemplare ci fosse ancora tanto che, ancora nel 1973,  il  coguaro era dichiarato  "specie in via d'estinzione" . Nel 2011 gli studiosi hanno gettato la spugna e hanno dichiarato il coguaro estinto dalle montagne degli Stati Uniti.
Martin Miller , direttore del Dipartimento americano della pesca e della fauna ha dichiarato che « anni di osservazioni e studi sul terreno non hanno portato all’avvistamento nessun esemplare e non abbiamo trovato alcuna conferma della sua esistenza, neppure indiretta» .


Una pantera della Florida con il suo cucciolo: a volte viene scambiata per un coguaro, di cui è parente.

 

Coguari fantasma

I puma avvistati in  Nordamerica  da diversi testimoni sono risultati infatti  esemplari di altre sottospecie, spesso sudamericane,  tenuti in cattività e poi fuggiti oppure liberati nella natura. 
Nella lista delle specie protette, però, negli Stati Uniti restano alcuni parenti stretti del coguaro, come per esempio  la pantera della Florida . Anch'essa a rischio di estinzione. Oggi, i pochi esemplari rimasti in Nordamerica occupano appena il 5% del loro territorio originario e si calcola che ne siano  rimasti  meno di 160 esemplari , posti nel Sud ovest dello stato americano della Florida.
Una vera tragedia per il mondo e per tutti noi che stiamo vedendo scomparire, una a una,  specie di grandi animali  che, numerosissime ancora  all'inizio del secolo scorso,  sono state vittime dell'umanizzazione del territorio, dell'inquinamento e della caccia. Speriamo che gli esemplari di coguaro che ancora vivono sulle montagne del Centro e del Sud America abbiano migliore sorte rispetto ai loro fratelli Nordamericani.