Donna Moderna
FocusJunior.it > Animali > Gli elefanti annusano con la proboscide?

Gli elefanti annusano con la proboscide?

Stampa
Gli elefanti annusano con la proboscide?

Con quella proboscide ci fanno tutto: si lavano, acchiappano le cose, bevono... ma gli elefanti ci annuseranno anche? Te lo dice Focus Junior!
Sì, e pensa che il loro olfatto è così sviluppato che riescono a captare l’acqua a km di distanza! In ogni caso, hanno due sistemi per annusare. Uno è utile nella comunicazione chimica: un elefante maschio, ad esempio, tasta con la punta della proboscide l’urina di una femmina e poi la porta all’organo vomeronasale, sul palato, per sentire se ci sono alcuni particolari ormoni (indicano che la femmina è pronta per accoppiarsi). Per captare invece gli odori nell’aria, l’elefante fa ondeggiare la sua snodata proboscide (formata dal prolungamento del naso e del labbro superiore fusi tra loro) e cattura le molecole odorose che sono poi trasportate nell’alta cavità nasale, ricca di recettori.

ULTIME NEWS