Donna Moderna
FocusJunior.it > Animali > Geco: fatti e curiosità

Geco: fatti e curiosità

Stampa

Sei proprio sicuro di sapere tutto sul geco? Scopri ogni segreto e curiosità sull'animale che non patisce la forza di gravità!

I Gekkonidae sono una famiglia di rettili di modeste dimensioni, noti generalmente con il nome di gechi. Vivono negli ambienti temperati di tutto il mondo, sono cugini lontani delle lucertole e il colore della loro pelle varia dal grigio, al maculato, ai colori brillanti e variopinti (soprattutto nei paesi caldi!) o è addirittura in grado di cambiare per mimetizzarsi con l'ambiente che li circonda e sfuggire ai predatori!


Il geco su una foglia
Le zampe del geco hanno da sempre incuriosito per la loro capacità di aderire a una grande varietà di superfici
, senza la necessità di usare secrezioni adesive.  I gechi sono perfettamente a loro agio anche 
attaccati al soffitto, come le mosche! Il 
segreto sta in un particolare tipo di legame elettrico, detto  
“forza di Van der Waals” (dal nome dello scienziato tedesco 
che l’ha identificata). Si tratta di un’attrazione che 
si verifica tra le molecole: nel caso del geco, tra i minuscoli 
peli che ha sui palmi delle zampe e il soffitto. Ogni peluzzo 
può sostenere il peso di una formica: se si considera
che in tutto questi peli sono circa 2 milioni, camminare  sul soffitto diventa uno scherzo. 
I gechi possono resistere a una forza di trazione pari al peso di circa 2 kg il che consente loro, per esempio, di aggrapparsi a una foglia dopo una caduta toccandola con una sola zampa.  

La strabiliante zampetta del geco
I gechi infine sono gli unici rettili dotati di voce:
emettono cioè un verso, che non è un sibilo. Alcune specie si generano per partenogenesi ovvero le femmine sono capaci di riprodursi senza accoppiarsi con il maschio. E questa particolarità è la causa della grande di diffusione dei gechi ovunque nel mondo! Se trovate un geco in casa non scacciatelo:  visto che si nutre di zanzare è molto più utile ed ecologico di autan e zampironi!

GUARDA, NEL VIDEO CHE SEGUE, CON QUALE ABILITA' IL PICCOLO GECO RIMANE ATTACCATO AL MURO MENTRE  INSEGUE UNA DISPETTOSA LUCE LASER! CLICCA PLAY [VIDEO