Donna Moderna

STERNA COMUNE

Stampa
STERNA COMUNE

Classe: Uccelli
Ordine: Charadriiformes
Specie: Sterna hirundo
Famiglia: Laridae
Stato conservazione: rischio minimo (LC)

Caratteristiche

 

Le sterne comuni sono dei grandi migratori che nidificano in Nord America, Europa e Asia settentrionale e, in inverno, si spostano verso le coste del Centro e Sud America, dell'Africa centro-meridionale, dell'Australia e del Sud Est asiatico. Risiedono quasi sempre in colonie lungo le coste oceaniche, ma si incontrano anche sulle rive dei grandi laghi purché l'habitat sia isolato dai predatori e sufficientemente vicino a una buona fonte di cibo. Sterna hirundo si differenzia dalle altre specie di sterna per la testa nera e il becco rosso. Inoltre, la coda è biforcuta e presenta delle piume particolarmente lunghe. Il corpo è grigio-biancastro e le parti inferiori sono molto più chiare. La femmina è più piccola del maschio e mediamente la sterna comune è lunga 37 cm e ha un'apertura alare di 77-98 cm.

 

Comportamenti

 

Le colonie di sterne comuni possono essere anche molto grandi. Questi uccelli vivono e migrano assieme, ma ogni unità familiare è indipendente per quando riguarda la ricerca del cibo e la cura delle uova e dei pulcini. All'inizio di aprile i maschi cominciano a corteggiare le femmine offrendo loro dei pesci. La coppia che si forma è monogama e nidifica fra le rocce e sulle scogliere. I nidi sono costituiti da conchiglie, detriti e vegetazione e ospitano mediamente 3 uova, che sono incubate da entrambi i genitori per 3 o 4 settimane. I pulcini sono alimentati soprattutto dal padre e dopo 1 mese perdono il piumino e sono in grado di volare. La maturità sessuale, però, è raggiunta solo a 3 anni e la durata media della vita è di 9-10 anni. La dieta della sterna comune comprende quasi esclusivamente i pesci, ma all'inizio della stagione riproduttiva questi uccelli mangiano anche insetti e lombrichi. S. hirundo è predata da falchi, gufi, gabbiani, aironi, volpi rosse (Vulpes vulpes) e rettili.

 

ULTIME NEWS