Donna Moderna
FocusJunior.it > Animali > Enciclopedia degli animali > La rondine comune, un uccello “costruttore”!

La rondine comune, un uccello “costruttore”!

Stampa
La rondine comune, un uccello “costruttore”!

Conosciamo meglio questo uccello migratore abilissimo nella costruzione di nidi!

La rondine comune è un piccolo passeriforme presente in quasi tutto il mondo. Le aree di nidificazione si trovano in Europa, Asia centrale e Nord America mentre quelle di svernamento in Africa centro-meridionale, Centro e Sud America, Asia meridionale, Indocina e Micronesia.

 

Sono uccelli altamente adattabili che nidificano in tutti gli spazi aperti dove sono presenti abbondanti insetti, fonti d'acqua e sporgenze riparate adatte alla costruzione del nido. I loro habitat prediletti sono le zone agricole con bestiame e fienili.

Compiono lunghissime migrazioni sorvolando aree aperte ma anche tratti di mare e creste montuose. Le dimensioni del corpo variano da 14 a 20 cm, l'apertura alare è di 32-34 cm e pesano 17-20 g. Il piumaggio è blu-nero metallico sul dorso e beige pallido sul ventre, e hanno una lunga coda biforcuta, che nei maschi è più sviluppata.

Sono note 6 sottospecie di Hirundo rustica.

 

La rondine è una specie gregaria che forma stormi anche di migliaia di individui. Durante la stagione riproduttiva, però, tende a essere più solitaria.

Ci vuole intimità!

Le coppie sono monogame, ma non sono rari i casi di infedeltà. In primavera le rondini comuni raggiungono i luoghi di nidificazione dove occupano i siti utilizzati gli anni precedenti oppure costruiscono un nuovo nido a forma di mezza coppa nei sottotetti oppure sotto le grondaie.

Se un maschio non trova una compagna con cui riprodursi, capita che decida di aiutare una coppia a costruire e difendere il nido, a incubare le uova e a nutrire la prole. Questo perché spesso riesce ad accoppiarsi con la femmina prima che questa deponga le uova, sfruttando un attimo di distrazione del maschio “ufficiale”.

Ogni primavera sono deposte 3-7 uova che i genitori covano per 13-15 giorni. L'involo avviene quando i pulcini hanno circa 20 giorni, ma i genitori continuano ad alimentarli con un gran numero di insetti per un'altra settimana. Già l'anno successivo i giovani possono riprodursi e, mediamente, una rondine comune vive 4 anni.

 

Questi uccelli sono diurni e utilizzano le vocalizzazioni e il linguaggio del corpo per comunicare

Si nutrono di mosche, cavallette, grilli, libellule, coleotteri, falene e altri insetti volanti che catturano in aria. Sono comunemente predati dai rapaci diurni e notturni, da gabbiani, merli, ratti, scoiattoli, gatti e serpenti.

Tassonomia

Classe: Uccelli
Ordine: Passeriformes
?Famiglia: Hirundinidae
Specie: Hirundo rustica
Stato conservazione: rischio minimo (LC)

ULTIME NEWS