Donna Moderna
FocusJunior.it > Animali > Enciclopedia degli animali > Pennuti migranti: L’oca selvatica

Pennuti migranti: L’oca selvatica

Stampa
Pennuti migranti: L’oca selvatica
Pixabay

È possibile scorgerle in cielo nelle tipica formazione di volo a "V": ecco tutto sull'oca selvatica!

In estate le oche selvatiche vivono in Scozia, Islanda, Scandinavia, Russia, Polonia e Germania e, in inverno, migrano in Spagna, Francia, nel Mediterraneo orientale e in Nordafrica.

L'habitat di nidificazione è rappresentato dalle zone umide come le paludi, i laghi e le brughiere. Non è presente dimorfismo sessuale e sia il maschio sia la femmina hanno il becco e le zampe di colore rosso-arancio e un piumaggio grigio-marrone che sul ventre assume tonalità più pallide.

In media il corpo misura 80 cm, il peso è compreso fra 2,5 e 4,1 kg e l'apertura alare massima raggiunge quasi i 2 m.

Un volatile giocoso

Gli etologi, ossia gli studiosi del comportamento animale, si sono a lungo interessati delle oche selvatiche, uccelli di indole giocosa e spiccatamente sociali. Gli stormi di Anser anser possono essere di diverse dimensioni fino a contare migliaia di individui, che in volo assumono la tipica formazione a “V”. 

Sono eccezionali volatori e comunicano fra loro con un'ampia gamma di vocalizzazioni.

 

La stagione riproduttiva inizia in primavera, quando la coppia, monogama per tutta la vita, depone da 4 a 6 uova in nidi costruiti tra i canneti e i cespugli. Per 28 giorni la femmina è impegnata nella cova e, dopo la schiusa, i piccoli sono alimentati e protetti da entrambi i genitori per un paio di mesi, finché diventano completamente indipendenti. La maturità sessuale viene raggiunta a 2-3 anni e mediamente la vita di un'oca selvatica arriva fino a 20 anni.

La specie è onnivora e la sua dieta comprende sementi, germogli, radici, tuberi, lumache, piccoli pesci e lombrichi. Sebbene sia un animale di grandi dimensioni, l'oca selvatica è comunemente predata dall'aquila reale (Aquila chrysaetos), dai corvi imperiali (Corvus corax), dai falchi, dai cani domestici (Canis lupus familiaris) e dalle volpi.

Tassonomia

Classe: Uccelli
Ordine: Anseriformes ?
Famiglia: Anatidae
Specie: Anser anser
Stato conservazione: rischio minimo (LC)