Donna Moderna
FocusJunior.it > Animali > Enciclopedia degli animali > Il granchio corridore

Il granchio corridore

Stampa
Il granchio corridore
Pixabay

Nascosto tra gli scogli, il granchio corridore passa la sua vita a metà tra i fondali marini e la superficie. Scopri di più con Focus Junior!

Diffuso lungo le coste di Mediterraneo, Mar Nero e Atlantico orientale, dalla Gran Bretagna fino al Marocco, incluso l'arcipelago delle Canarie, il granchio corridore abita i fondali rocciosi da pochi metri di profondità fino alla superficie e si osserva spesso sugli scogli emersi lungo i litorali o presso i porti.

È lungo 4-5 cm e ha un carapace largo e piatto di forma quasi quadrangolare di colore grigio-rossiccio nei giovani e bruno-violaceo striata di giallo negli adulti. Il ventre, invece, è bianco o giallastro. Gli occhi sono verdastri e si trovano nella parte anteriore del carapace. La prima coppia di zampe è senza peli e asimmetrica, con la chela di destra che è più grande di quella di sinistra, soprattutto nei maschi.

Comportamenti

Pachygrapsus marmoratus è una specie comune nelle acque superficiali e si incontra di frequente fuori dall'acqua, dove può resistere anche alcune ore purché l'aria si mantenga fresca e umida. Essendo però un animale assai prudente, al minimo disturbo non esita a tornare in acqua oppure a nascondersi velocemente fra le fessure di rocce e scogli. Grazie alla forma appiattita, infatti, riesce a rintanarsi anche negli anfratti più angusti.

È un animale onnivoro e si nutre di piccoli invertebrati, che scova con l'ottima vista, di alghe e del detrito organico raccolto sugli scogli o nei primi metri di acqua.

La riproduzione avviene fra maggio e luglio.

Tassonomia

Classe: Malacostraca (Crostacei)
Ordine: Decapoda
Famiglia: Grapsidae
Specie: Pachygrapsus marmoratus
Stato conservazione: non valutato (NE)

ULTIME NEWS